IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Milan, Kjaer e la partita con lo United: cosa vuol dire la gara di San Siro

Stacca Kjaer e segna il goal dell'1-1 contro il Manchester UnitedStacca Kjaer e segna il goal dell'1-1 contro il Manchester United

Il difensore del Milan ha parlato della partita di domani sera contro il Manchester United, e il significato della gara di San Siro

Redazione Il Milanista

MILANO - Manca poco alla partita di domani sera con il Manchester United a San Siro, match di ritorno degli ottavi di Europa League, dopo l'andata all'Old Trafford finita 1-1. Simon Kjaer ha parlato della partita con i Red Devils e del significato che ha per i rossoneri la partita contro gli uomini di Solskjaer. Ecco che cosa ha detto il difensore danese, alla vigilia dell'incontro:

"Come gruppo noi non vogliamo parlare di giovani, perché abbiamo fatto tanta strada, con cose belle o altre difficili, ma abbiamo sempre avuto la giusta mentalità. Ovviamente se battiamo il Manchester è una cosa importante per il gruppo e un segnale di crescita. Domani è come una finale, ma anche se passi il turno non hai vinto nulla. Sarà un step per crescere così come ce ne sono stati in campionato. Fin dal mio arrivo mi è stato chiesto di fare da guida a i ragazzi più giovani. Far vedere com si lavora quotidianamente. Il gruppo con me è stato fantastico fin dal primo giorno. Si vede la fame, si vede la voglia di migliorare. E anch'io ho imparato qualcosa dai miei compagni. Per me così è stato semplice inserirmi in questa squadra".

 L'esultanza dei calciatori del Milan dopo il goal di Kjaer

Poi il danese ha parlato anche di Fikayo Tomori e dell'ottimo impatto che ha avuto sul Milan, dal suo arrivo a gennaio:

"Tomori non lo conoscevo, prima del suo arrivo. Però la sua mentalità è importante, voleva far veder chi era e ha fatto molto bene. E' un difensore molto veloce e più aggressivo di quello che si vede in Serie A. Non voglio dire che è stata una sorpresa perché lui ha tanta qualità".

Partita importante quindi, Kjaer e il Milan non vogliono perdere e sopratutto non hanno intenzione di fermarsi agli ottavi di finale. L'obiettivo quindi è passare il turno contro un avversario di qualità.

Potresti esserti perso