IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Milan, Ibrahimovic ha già deciso per un altro anno in rossonero?

Zlatan Ibrahimovic durante il prepartita di Stella Rossa-Milan

Zlatan Ibrahimovic è stato convocato per Milan-Manchester United, ma non c'è solo il campo. Anche la questione rinnovo è tornata di attualità

Redazione Il Milanista

MILANO - Zlatan Ibrahimovic tornerà in nazionale. Il commissario tecnico della Svezia lo ha convocato per le prossime sfide dei gialloblù, mettendo così fine alle voci che lo vedevano sempre più vicino al ritorno a giocare agli ordini di JanneAndersson. L'attaccante del Milan prenderà parte alle prossime sfide contro Georgia, Kosovo ed Estonia. Il suo ultimo match con la Svezia è datato 22 giugno 2016, quando scese in campo contro il Belgio nella fase a gironi dell'Europeo 2016. E ora Ibra mette nel mirino il prossimo Europeo. Le notizie di giornate sulla punta però non finiscono qua.

Il ritorno tra i convocati

 Zlatan Ibrahimovic infortunato sulle tribune del "Bentegodi" di Verona

Abbiamo riportato anche del ritorno dell'attaccante nella lista dei convocati rossoneri per la partita di questa sera, il ritorno degli ottavi di Europa League,contro il Manchester United a San Siro. Lo svedese negli ultimi era tornato ad allenarsi con il resto del gruppo e Stefano Pioli in conferenza stampa aveva anticipato come le condizioni di Zlatan fossero migliorate. Tanto da aggregarlo al resto del gruppo. Ibra però dovrebbe partire dalla panchina contro i Red Devils ma non è escluso il suo impiego a gara iniziata.

C'è sempre un rinnovo da firmare

Oltre alla Nazionale svedese e il ritorno tra i convocati del Milan, c'è anche la questione rinnovo contrattuale. Il quotidiano La Repubblica ha riportato le ultime notizie sul possibile nuovo accordo tra il calciatore e il Milan. Zlatan Ibrahimovic ha intenzione di continuare un altro anno in rossonero e con la dirigenza del club meneghino si sta parlando di un nuovo accordo per un altro anno, fino al 2022. I colloqui tra i dirigenti rossoneri e l'entourage dello svedese sono alla fase finale, si stanno limando gli ultimi dettagli economici. Maldini e Massara insieme a Mino Raiola stanno discutendo sulla base fissa del contratto più l'inserimento di diversi bonus, legati ad obiettivi individuali che di squadra.

Potresti esserti perso