IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Milan, Ibra torna in Nazionale? C’è già chi è pronto ad accoglierlo

Zlatan Ibrahimovic attaccante del Milan

Non si placano le voci sul possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic in nazionale, dell'attaccante del Milan ne ha parlato anche Filip Helander

Redazione Il Milanista

MILANO - Zlatan Ibrahimovic è sulla bocca di tutti. La sua stagione con il Milan non può passare inosservata, nonostante l'età, è ancora decisivo, oltre ad essere il leader della squadra allenata da Stefano Pioli. Attualmente è fermo per infortunio, problema accusato nel secondo tempo della partita con la Roma all'Olimpico e ne avrà ancora per un po'. Ha saltato anche l'andata degli ottavi di Europa League contro la sua ex squadra, il Manchester United, così come non c'era contro il Napoli, ma non hai mai fatto mancare il suo apporto alla squadra in questo periodo lontano dal campo.

Le voci sulla Svezia e l'Europeo

Si parla tanto di Zlatan per i numeri di questa stagione, numeri importanti, numeri che potrebbero e dovrebbero spingere il commissario tecnico della Svezia, Janne Andersson, al più classico dei passi indietro. Il rapporto tra l'allenatore e l'attaccante è attualmente freddo e Zlatan non ha risparmiato qualche frecciatina, soprattuto per lo scarso impiego di Kulusevski, in Nazionale.  Nonostante questo però Ibra starebbe cullando il sogno Europeo con la nazionale gialloblù. Verrebbe da chiedersi come si può lasciare a casa un giocatore così determinate, i misteri del calcio.

 Zlatan Ibrahimovic ha lasciato la nazionale svedese nel 2016

Del possibile ritorno in nazionale dell'attaccante del Milan, e del calciatore della Juventus, ha parlato anche Filip Helander, difensore dei Rangers Glasgow, ex Bologna e Verona, compagno di nazionale di proprio di Kulusevski, dice la sua, a The Italian Football Podcast sui due 'svedesi italiani'. Ecco le sue parole:

"Kulusevski non lo conoscevo così bene prima di trovarlo in Nazionale. é un giocatore davvero forte e lo si vede subito. In più è molto giovane ed ha tante qualità, se non fosse così non giocherebbe con un club come la Juventus. Gli manca solo l'ultimo step e pensa riuscirà a farlo a breve. Il Ritorno di Ibra in nazionale? Sta facendo una stagione fantastica, in molti avevamo pensato che avesse finito la sua carriera andando in MLS. Io non so se sta pensando davvero di tornare con la Svezia, ovviamente ho letto queste notizie, ma non so davvero nulla. Se decidesse di tornare, però, la sua qualità ci farebbe davvero comodo".

Potresti esserti perso