Milan, Calhanoglu prenota una maglia per il Crotone

Il numero dieci del Milan si è messo alle spalle la positività al Covid-19 e ora scalpita per tornare in campo contro il Crotone

di Redazione Il Milanista
Hakan Calhanoglu, numero 10 rossonero

MILANO – Hakan Calhanoglu si è messo alle spalle la positività al Covid-19. Il turco alla vigilia della gara di campionato contro il Bologna, infatti, è tornato negativo. Stefano Pioli però ha deciso di non rischiarlo per la partita con i rossoblù. Dopo il periodo di stop forzato infatti il numero 10 non era al meglio della condizione e in questi giorni ha lavorato per ritrovare il migliore smalto, in vista dei prossimi impegni. E’ tornato ad allenarsi con il resto della truppa a Milanello, come testimonia il suo ultimo post social. Post che evidenzia come la voglia di tornare in campo era tanta ed ora punta a tornare anche in gare ufficiali.

Calhanoglu ha messo nel mirino il Crotone. Prossima partita del Milan in campionato, match in programma domenica prossima alle 15:00. Il trequartista vuole esserci, vuole tornare ad essere protagonista della stagione rossonera. Lo stop di Brahim Diaz potrebbe anche indurre Pioli a sceglierlo dal primo minuto. Tutto dipenderà dalle risposte che il numero dieci rossonero darà in allenamento, ma è evidente come si sia candidato per una maglia da titolare, come riporta il quotidiano Tuttosport.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu

Il ritorno di Calhanoglu dal primo minuto è u segnale importante. Sintomo del fatto che l’infermeria rossonera inizia lentamente a svuotarsi, dopo i tanti problemi dell’ultimo periodo. Bennacer infatti ha fatto il suo ritorno in campo, dopo il lungo stop a causa di problemi muscolari, contro il Bologna. Stessa sorte anche per Rade Krunic, anche il bosniaco era stato fermato dal Coronavirus. Stefano Pioli quindi inizia a ritrovare i pezzi che aveva perso nelle ultime settimane e a Milanello prosegue il lavoro per tornare nella migliore condizione. A breve infatti la stagione del club rossonero entrerà nel vivo tra campionato e Europa League. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy