Milan, Bennacer e Mandzukic: ottimismo per il Bologna

Arrivano buone notizie per il Milan e per Stefano Pioli, in vista del prossimo impegno in campionato dei rossoneri contro il Bologna

di Redazione Il Milanista
Mandzukic con la maglia del Milan

MILANO – Il deve archiviare il prima possibile il derby di Coppa Italia, perso nei minuti di recupero. Si tratta della seconda sconfitta di fila negli ultimi due impegni dei rossoneri, in questa stagione. Prima il tre a zero senza appello contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, poi il due a uno nella stracittadina. Stefano Pioli però deve fare i conti con un’altra possibile assenza forzata, quella di Simon Kjaer. Il danese infatti è uscito nel corso del primo tempo della partita con l’Inter, il giocatore è sceso in campo non in perfette condizioni, cosa già accaduta anche conto gli uomini di Gasperini, per problemi alla schiena. Al suo posto è entrato Fikayo Tomori, l’inglese ha fatto il suo esordio in maglia rossonera e viaggia verso anche la prima in assoluto in serie A.

Notizie Milan, Bennacer
Ismael Bennacer, centrocampista algerino del Milan

Ci sono per anche buone notizie per Stefano Pioli e il Milan. Secondo quello che riporta Sky, infatti, Mario Mandzukic e Ismael Bennacer non convocati per il derby di Coppa Italia, oggi si sono allenati con il resto della squadra a Milanello. Si guarda con ottimismo, in questo caso, in vista del prossimo impegno del Diavolo: il Bologna in campionato. I due dovrebbero essere portati almeno in panchina, per la partita in programma sabato prossimo alle ore 15:00. Un’ottima notizia, anche in virtù dell’infortunio di Sandro Tonali a centrocampo, mentre la situazione legata ad Hakan Calhanoglu, ancora positivo al Covid-19, viene monitorate costantemente.

intanto con l’eliminazione dalla Coppa Italia è stata spostata la data del match tra Milan e Crotone. Prevista inizialmente per venerdì 5 febbraio, si giocherà due giorni dopo: domenica 7 febbraio alle ore 15. Resta invece invariato l’impegno dell’Inter contro la Fiorentina, sempre il 5 febbraio.

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy