Solidità e competenza al servizio di Pioli: Maldini costruisce il nuovo Milan

Il momento rossonero fotografa le scelte oculate, ormai da diversi mesi a questa parte, della dirigenza rossonera.

di Redazione Il Milanista
Stefano Pioli con il vice allenatore ed un membro dello staff rossonero.

MILANO – Il Milan di Stefano Pioli viaggia a vele spiegate sia in campionato, dove comanda la classifica con 43 punti e tre di vantaggio sui cugini dell’Inter; sia in Europa League dove ha raggiunto, da primo nel girone, i sedicesimi; sia in Coppa Italia dove ha superato, seppur con qualche difficoltà dovuta alle fatiche degli ultimi mesi, il Torino dell’ex tecnico Marco Giampaolo.merito di ciò va sicuramente dato alla società rossonera, capeggiata da Maldini, Massara e Gazidis.Acquisti mirati e colpi andati a buon segno stanno consacrando un momento eccellente per il club rossonero. Facile citare nomi come Theo Hernandez.Più difficile forse andarmi a pescare altri con me Alexis Saelemaekers, letteralmente scovato dagli scout rossoneri.

Ibrahimovic trasforma a Cagliari un calcio di rigore
Ibrahimovic trasforma a Cagliari un calcio di rigore

Insomma la strategia di Eliott di puntare sui giovani forti e di prospettiva uniti a qualche elemento di grande esperienza, sta dando i suoi frutti. Con i minuti giocati dal nuovo acquisto Meite ieri sera con il Cagliari, in particolare, sono 26 (su 27 totali della lista ufficiale) i giocatori della rosa rossonera, schierati almeno una volta in questa stagione. A questi si aggiungono anche i minuti del giovane della Primavera, Olzer. Un numero incredibile che sottolinea l’importanza dei calciatori del Milan in questa annata. L’unico giocatore non schierato in partite ufficiali è Antonio Donnarumma. Insomma, il Milan corre lanciato verso le posizioni alte della classifica di serie A.E gli arrivi recentissimi, dell’esperto Mario Mandžukić e del giovane di prospettiva Tomori, non fanno altro che convalidare questa tesi: solidità e competenza al servizio di Pioli.

Di seguito la classifica aggiornata:

Milan 43
Inter 40
Napoli 34*
Roma 34
Juventus 33*
Atalanta 32*
Lazio 31
Sassuolo 30
Verona 27
Sampdoria 23
Benevento 21
Bologna 20
Spezia 18
Fiorentina 18
Udinese 16*
Genoa 15
Cagliari 14
Genoa 14
Torino 13
Parma 13
Crotone 12

* Una partita in meno

 

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy