Si tratta Koné: è lui il rinforzo per il centrocampo

Le assenze di ieri hanno evidenziato qualche problema sulla mediana

di Redazione Il Milanista

MILANO – La partita di ieri ha dimostrato che la panchina del Milan è estremamente corta. Per carità nessuno si dimentica delle 7 (sette!) assenze dei rossoneri che, tra infortuni, squalifiche e Covid dell’ultimo minuto, non hanno potuto prendere parte al match di ieri: Ibrahimovic, Saelemaekers, Gabbia, Krunic, Rebic, Bennacer e Tonali. Mancanze pesanti visto che la maggior parte di questi sono titolari nella mente di Pioli. Tutto ciò ha dimostrato come il tecnico abbia una rosa di tutto rispetto ma andrebbe puntellata. E la sconfitta è arrivata, forse, nel momento migliore visto che il mercato è aperto da appena 4 giorni e si può lavorare per prendere i giusti provvedimenti.

Maldini e Massara
Maldini e Massara

BUCO A CENTROCAMPO – Ieri si è vista come l’assenza di Krunic, non una prima scelta per Pioli, ha creato più di qualche grattacapo a Pioli che ha dovuto schierare sulla mediana Davide Calabria. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, il Milan potrebbe accelerare per il giocatore Kouadio Koné del Tolosa. Il classe 2001 piace molto a Maldini e Massara, i quali avrebbero già iniziato a trattare con il club transalpino offrendo 7 milioni + bonus. Resta però ancora ampia la forbice con la richiesta di 15 milioni cash. Koné, dal canto suo avrebbe già dato la sua disponibilità al trasferimento.

DIFESA – In difesa si lavora per portare all’ombra del Duomo Mohamed Simakan dello Strasburgo. Secondo quanto riportato da Tuttosport il Milan, nelle prossime ore, potrebbe alzare l’offerta da 12 milioni a 15 più 3 di bonus. I margini per trattare ci sono soprattutto perché i francesi sarebbe disposti a trattare purché i rossoneri portino a 18 milioni la parte fissa. Insomma le basi per arrivare alla fumata bianca ci sono tutte per entrambe le trattative. Ora la palla è nelle mani di Maldini e Massara. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy