Serie A, Udinese e Atalanta si dividono la posta in palio

Finisce in parità a Udine

di Redazione Il Milanista

MILANO – Alla Dacia Arena di Udine è andato in scena il recupero del decimo turno di Serie A fra Udinese e Atalanta. Le due squadre si sono divise la posta in palio, pareggiando 1-1. La partita si mette subito in salita per gli uomini di Gian Piero Gasperini, i quali si ritrovano in svantaggio dopo meno di un minuto per il gol-lampo di Roberto Pereyra, che ha messo a segno il suo secondo centro in questo campionato. La reazione della Dea però non si fa attendere e alla fine del primo tempo arriva la rete di Luis Muriel. Media-gol impressionante per l’attaccante colombiano, che si sale a quota undici reti nella classifica cannonieri. Ciononostante, accade tutto nel primo tempo. La ripresa, infatti, riserva pochissime emozioni; l’Atalanta non riesce più a sfondare il muro bianconero e resta impantanata nel pareggio. Per la compagine bergamasca è il secondo deludente risultato consecutivo, dopo lo 0-0 di domenica contro il Genoa al Gewiss Stadium. Occasione sprecata quindi: con una vittoria l’Atalanta si sarebbe portata al terzo posto in classifica, mentre con questo 1-1 rimane sesta, pur salendo a trentatré punti. Sabato pomeriggio, a San Siro, toccherà al Milan sfidare gli orobici, nell’ultima giornata del girone d’andata.

Tuttavia neanche l’Udinese può uscire pienamente soddisfatta da questa partita. La squadra friulana sciupa il vantaggio iniziale, ottenendo un punto che dà respiro e che probabilmente salva, almeno fino alla prossima partita, la panchina di Luca Gotti, ma che la lascia nei bassifondi della classifica, con soli quattro punti di vantaggio sulla zona retrocessione. La vittoria, inoltre, per l’Udinese manca dallo scorso 12 dicembre, quando si impose 3-2 sul campo del Torino. Sabato arriverà l’Inter alla Dacia Arena.  >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Luca Gotti, allenatore dell’Udinese
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy