IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Con l’addio di Romagnoli si chiude un’era: il motivo

Con l’addio di Romagnoli si chiude un’era: il motivo - immagine 1
Con l'addio al Milan di Alessio Romagnoli si chiude un'era storica rossonera. Andiamo a vedere assieme il motivo

Redazione Il Milanista

Il 30 giugno è scaduto il contratto di Alessio Romagnoli con il Milan. Il difensore centrale italiano è ora svincolato e in cerca di una nuova avventura. Che sia in Italia o all'estero non è ancora dato sapersi. Quel che è quasi certo è che l'ultimo legame che l'attuale rosa rossonera aveva con la proprietà Berlusconi sta per andare a scomparire. Romagnoli arrivò infatti a Milanello nel lontano 2015 voluto da Galliani. 7 anni dopo sta per dire addio.

I numeri di Alessio Romagnoli con il Milan

Alessio Romagnoli ha giocato in tutto con la maglia rossonera tra competizioni nazionali ed europee, 247 partite. Per ben 10 volte è comparso sul tabellino dei marcatori togliendosi lo sfizio del gol e in 3 occasioni ha fornito anche un assist. L'ormai ex capitano del diavolo sta ora decidendo il suo futuro con la Lazio che resta sempre alla finestra. Romagnoli lascerà il club rossonero avendo alzato al cielo di Reggio Emilia il 19esimo Scudetto della storia del Milan. Con il club di via Aldo Rossi ha vinto anche la Supercoppa del 2016 a Doha contro la vecchia signora quando alla guida del diavolo c'era Vincenzo Montella.

Quale futuro per lui?

Il futuro di Alessio Romagnoli è ancora tutto da decifrare. Come dicevamo, sul difensore centrale italiano è forte l'interessamento della Lazio. Il tifo verso la squadra biancoceleste spinge Romagnoli verso Formello. Il Corriere dello Sport nei giorni scorsi ha sottolineato come Claudio Lotito stia aspettando per chiudere la trattativa con il giocatore ormai ex Milan perchè prima vorrebbe liberarsi di Francesco Acerbi.

I due giocatori potrebbero fare il percorso inverso

Per Francesco Acerbi si sta parlando di un possibile ritorno a Milanello. Ricordiamo che il giocatore ancora sotto contratto con la Lazio ha già vestito la maglia rossonera in passato anche se non con molti successi. Sullo sfondo appare quindi la possibilità di uno scambio di casacche tra i due.