Nocerino a MTV: “Con Ibra non puoi accontentarti. C’è stato un cambio di mentalità”

Ecco le parole dell’ex rossonero

di Redazione Il Milanista
Nocerino con la maglia del Milan

MILANO – Ai microfoni di MilanTv  durante “L’Inferno del Lunedì” è intervenuto l’ex centrocampista del Milan Antonio Nocerino. Ecco le sue parole:

OBIETTIVI –  “Io sono cauto, però sono molto contento di tutto quello che stanno facendo. Per arrivare allo scudetto bisogna stare sul pezzo. Di solito arrivati all’ultima partita prima di Natale si andava in campo con la valigia e mentalmente eri molto leggero. Non deve essere così se si vuole arrivare in alto. Lasciamo le valigie e entriamo in campo con le spade”.

OGNI DOMENICA LA PROVA DEL 9 – Deve essere uno stimolo, così dopo sarà ancora più bello. Deve essere sfruttato nel modo positivo. Il Milan sta vincendo tutte la partite da tantissimo tempo. Io lascerei tutto com’è: chi non ci crede continua a non crederci e il Milan che continua a vincere”.

MILAN SENZA IBRAHIMOVIC –Lui c’è sempre, l’altra sera ho visto che era in panchina e si alzava, urlava, parlava con i giocatori. Il Milan è diventata una squadra molto importante. Vedo differenza nella mentalità. Senza nulla togliere al mister e alla società i giocatori hanno fatto un cambio incredibile quando hanno iniziato ad allenarsi con lui. Con lui non ti puoi accontentare e ora vedo che i giocatori non si accontentano”.

GOL SUBITI –Ho visto molto attentamente i gol subiti contro il Parma, ci sono stati errori di posizione in area. Poi giochi contro il Sassuolo e nonostante le assenze vince. Chi gioca gioca fa la differenza. Tutti devono devono capire che mentalmente non si possono concedere sbavature per continuare a vincere”.
>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy