Mancini: “Il Milan somiglia alla mia Nazionale. Donnarumma? Il migliore al mondo”

Le parole del CT azzurro

di Redazione Il Milanista
Roberto Mancini

MILANO – Il Commissario Tecnico dell’Italia, Roberto Mancini, ha parlato dei principali temi riguardanti il campionato di Serie A in un’intervista rilasciata ai microfoni del quotidiano La Gazzetta dello Sport: “Ci sono molte partite interessanti in questa nuova giornata di campionato. In ottica Scudetto Inter-Juve è quasi decisiva per i bianconeri, che non possono più permettersi di perdere punti, anche se devono ancora recuperare una partita. Inter e Juve sono le due squadre più attrezzate, con le rose più profonde, quindi restano le favorite, ma non significa che il campionato lo vincerà di sicuro una di queste due. Il Milan, per esempio, può anche arrivare in fondo. Ormai bisogna prenderne atto, i rossoneri non sono più una sorpresa, anche se non mi aspettavo che facessero così bene. Non si vincono tutte queste partite per caso: il Milan ha una continuità straordinaria di rendimento e risultati”.

SUL MILAN DI PIOLI – “Somiglia un po’ alla mia Nazionale: qualche giocatore d’esperienza e tanti giovani di grande qualità. Entusiasmo, empatia all’interno del gruppo, un tipo di calcio coraggioso: ci somigliamo. Calabria? Anche da noi ha fatto bene l’ultima volta. Ha talento, personalità e determinazione. E’ un bravissimo ragazzo, che con impegno e dedizione è cresciuto davvero tanto. Tonali fa fatica? E’ normale: è molto giovane ed è alla prima stagione in una squadra di alta classifica. Ovviamente le aspettative sono molte su di lui, ma è arrivato presto in un grande club e ha bisogno di tempo per ambientarsi. Un po’ come accaduto a Romagnoli. Già nelle ultime partite, tuttavia, Tonali ha dato segnali piuttosto confortanti. Donnarumma? Per me Gigio è il numero uno al mondo”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<< 

Gianluigi Donnarumma, portiere classe 1999 del Milan e della Nazionale Italiana
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy