IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Pioli in conferenza: “Non penso al mio futuro, ma a vincere domani!”

Pioli
Domani il Milan scenderà in campo contro il Sassuolo. Segui live la conferenza stampa di Stefano Pioli della vigilia

Domani alle 18 il Milan scenderà in campo a San Siro contro il Sassuolo per la diciottesima giornata di campionato. In attesa del match, tra pochi minuti Stefano Pioli parlerà nella consueta conferenza stampa della vigilia. Qui su ilMilanista.it potrete seguire il live testuale:

“è la conferma che abbiamo una tifoseria incredibile, nei momenti difficili loro ci sono sempre. Noi dobbiamo salvaguardare questo ambiente perché non capita spesso”.

“è stata una settimana di lavoro. Siamo concentrati sul migliorare il presente del Milan. abbiamo lavorato con cura per mettere in campo domani una squadra vincente”.

“Di Gabbia non parlo, perché il mercato non è ancora cominciato. Dico solo che il club è disponibile a migliorare dove possibile la squadra. È giusto ricordare le sconfitte rimediate a San Siro, conoscere gli avversari per cercare di fermarli”.

“Domani non deve essere l’ultima spiaggia. Noi ogni volta dobbiamo dare tutto. Credo che abbiamo commesso degli errori che hanno abbassato il livello della partita o che siamo stati altalenanti e così non abbiamo vinto una gara che volevamo vincere”.

“io non ho paura, vorrei che la squadra esprimesse tutto il suo potenziale. Dobbiamo essere più compatti e avere la stessa intensità dietro per essere più compatti”.

“Per quello che so io Ibra aveva fissato l’impegno a Miami già prima del ritorno in rossonero, ma non credo sia questo il problema”.

“No Cardinale non l’ho sentito, l’ho visto qui un mese fa. Io mi relaziono con i dirigenti che sono qui a Milanello. Questa settimana ho festeggiato il Natale in famiglia e lavorando qua, non ho pensato al mio futuro. Abbiamo bisogno di tornare alla vittoria davanti al nostro pubblico”.

“Si ho sentito Ibra tramite messaggi, voleva sapere come stava la squadra e come stava lavorando così come fa da quando è tornato”.

“Non vale tanto quello che dico, ma il gruppo si allena bene. I giocatori hanno voglia di dimostrare quanto sono forti e di poter superare il momento difficile. Dobbiamo evitare di subire tanto e concedere occasioni da gol e segnare di più”.

“è sbagliato parlare di società, allenatore e squadra come cose divise. Noi siamo un gruppo che lavora insieme, consapevole di non star rendendo come dovrebbe e tutti dovremmo dare di più. Rafa viene da un infortunio, perciò ha bisogno di recuperare. Theo sta dando disponibilità a lavorare in una posizione non sua, ma sta facendo comunque bene”.

“Il nostro difetto è il non aver avuto continuità. I nuovi giocatori sono forti, fantastici uomini che si sono calati nel nostro spirito di gioco. È normale che ci vuole tempo per adattarsi al nostro campionato, è il più difficile e complicato. È normale che ci vuole un po’ di tempo. La nostra difficoltà è che siamo discontinui all’interno della partita. siamo concentrati per risolvere questo problema”.

“Stanno parlando in questo ore per avere Bennacer e Cukwueze per la partita del 2 gennaio, altrimenti dovrebbero partire dopo la partita di domani”.

“Il calcio è fatto di tempi, di corse in avanti e rincorse all’indietro, di comunicazione e di stare attenti”.

“Giroud non ricerca in modo ossessivo il gol, ma è chiaro che la mancanza al gol non gli può fare bene”.

“Abbiamo alzato molto le aspettative dell’ambiente e del nostro gruppo, per questo tutti sono molto attenti ai risultati. I tifosi ci sono, i risultati della squadra devono migliorare perciò tocca a noi”.

“abbiamo una settimana pulita per lavorare. Il Sassuolo costruisce tanto, segna tanto ma prende anche tanti gol. Dobbiamo essere molto attenti ai giocatori che si inseriscono, così come dobbiamo sfruttare i loro punti deboli”.

“Una delle caratteristiche più importante è il saper parlare in campo e il sapersi aiutare in campo tra compagni. Qui dobbiamo ancora crescere”.

“Il Milan deve vincere la partita di domani perché abbiamo bisogno di punti. È chiaro che non possiamo pensare di migliorare la stagione solo con la partita di domani, dobbiamo affrontare tutta la seconda parte della stagione. Abbiamo bisogno di dare continuità ai nostri risultati, ma non possiamo trovarla troppo in là”.

“Il Sassuolo sa interpretare molto bene queste partite, ha tanta qualità e loro lo sanno”.

“La realtà è che quando parliamo di continuità di atteggiamento vuol dire saper interpretare ogni singolo episodio, che può determinare il risultato della gara”.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Milan senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Ilmilanista per scoprire tutte le news di giornata sui rossoneri in campionato e in Europa.