Jovic alla BILD: “Rebic e Haller? Mi mancano. Insieme abbiamo vissuto bei momenti”

Ecco le parole dell’attaccante serbo alla Bild

di Redazione Il Milanista
Luka Jovic, attaccante serbo del Real Madrid in prestito all'Eintracht Francoforte

MILANO – Nelle ultime due sessioni di mercato il Milan ha trattato più volte Luka Jovic con il Real Madrid. Il serbo sembrava davvero vicino al Milan durante la sessione estiva, ma quando sembrava essere tutto pronto per la fumata bianca, Zinedine Zidane ha deciso di trattenere l’ex Eintracht Francoforte e di cedere Borja Mayoral, passato alla Roma. Anche nella sessione invernale, quella appena conclusa, Maldini e Massara hanno ribussato alla porta del presidente dei blancos Florentino Perez. L’offerta era pronta ed è stata consegnata: prestito secco fino a giugno.

Luka Jovic ci ha pensato. Ha sempre ammirato il Milan, ma ha preferito declinarla. Il club di via Aldo Rossi ha così virato su Mario Mandzukic e l’attaccante serbo è tornato in Bundesliga dove lo attendeva il suo ex club: l’Eintracht Francoforte. Il motivo per cui l’ex Real Madrid ha rifiutato la corte della dirigenza rossonera è noto: la troppa concorrenza. Il serbo era alla ricerca di un club che gli garantisse il posto da titolare, cosa che all’ombra del Duomo sarebbe stato difficile con la presenza di Zlatan Ibrahimovic in rosa. Ma chissà che in un futuro non troppo lontano Jovic non vestirà la maglia del Milan, visto che è arrivato in prestito secco.

Luka Jovic
Luka Jovic

Nella giornata di oggi il serbo ha parlato ai microfoni della Bild del suo ritorno in Germania: “Mi mancava molto la Bundesliga e sono felice di poter indossare di nuovo la maglia dell’Eintracht. Ho giocato poco più di 100 minuti e sto lavorando per diventare più in forma. Ma sono pronto per le sfide che mi attendono”. 

E sull’addio di Rebic e Haller con i quali l’Eintracht arrivò in semifinale di Europa League 2019:  “Mi mancano ovviamente. Abbiamo vissuto insieme grandi momenti, realizzando qualcosa di storico per il club. Ma ora ci sono altri giocatori qui che meritano altrettanto“.

Luka Jovic e Ante Rebic ai tempi dell'Eintrach Francoforte
Luka Jovic e Ante Rebic ai tempi dell’Eintrach Francoforte

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy