IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Bucchioni: “Passaggio a Investcorp? Sta arrivando il punto di svolta!”

Enzo Bucchioni ha commentato il futuro del Milan e la probabile cessione al fondo Investcorp. Ecco le sue dichiarazioni.

Redazione Il Milanista

Ormai da giorni non si fa altro che parlare del futuro del Milan e della probabile cessione del club rossonero al fondo Investcorp. È infatti emersa da giorni la notizia che Elliott sarebbe sul punto di vendere la società meneghina, con i tifosi euforici per quello che potrebbe essere un nuovo inizio per il Milan. Proprio di questo ha parlato Enzo Bucchioni nell’editoriale pubblicato su TMW.

Il giornalista ha così commentato la questione Investocorp: “E per il Milan, comunque, sta arrivando il punto di svolta. Fra oggi, lunedì o martedì (più probabile) della settimana prossima, dovrebbe arrivare la firma sull’accordo preliminare per la cessione della società rossonera dal fondo Elliott al fondo Investcorp per una cifra attorno al miliardo e cento milioni. I contorni netti dell’operazione si sapranno, certamente passare da un fondo a un altro fondo si potrebbe pensare di essere davanti a un’altra operazione finanziaria con la costruzione dello stadio all’orizzonte. In realtà in questa operazione a fianco del fondo sovrano del Bahrein dovrebbe esserci anche Mubadala, fondo sovrano degli Emirati, che detiene il 20 per cento di Investcorp, ma potrebbe avere lo scopo di far finire il Milan sotto il controllo del presidente di Abu Dhabi, appassionato di calcio, e cugino dello sceicco Mansour proprietario del Manchester City”.

Bucchioni ha poi aggiunto: “Dico questo perché se parallelamente a un’operazione meramente finanziaria spuntasse anche una forte passione sportiva vista la popolarità del brand Milan nei Paesi Arabi, la società potrebbe finire in mani ovviamente facoltosissime, ma anche attente ai risultati sportivi e al rilancio a grandi livelli, cosa che ad esempio il fondo Elliott non ha fatto, più attento al lato economico che a quello tecnico. Insomma l’orizzonte rossonero s’è tinto di rosa, sullo sfondo c’è lo scudetto, ma anche una proprietà che potrebbe avere l’obiettivo di riportare immediatamente il Milan fra le grandi d’Europa e contemporaneamente costruire il nuovo stadio”.