IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Futuro Motta, retroscena dalla Spagna: “Non può andare al Barcellona”

Futuro Motta, retroscena dalla Spagna: “Non può andare al Barcellona” - immagine 1
Il tecnico del Bologna piace a tanti club, compreso il Milan. Dalla Spagna intanto arriva un retroscena sul perché non andrà al Barcellona

Thiago Motta sta facendo un campionato importante con il suo Bologna. Il tecnico rossoblù è uno dei più ambiti del panorama italiano e non solo. E infatti diversi club lo stanno seguendo, compreso il Milan.

Anche il Barcellona a fine stagione cambierà guida tecnica, visto l'addio annunciato ufficialmente da Xavi. Ma dalla Spagna arriva un'indiscrezione a proposito dell'accostamento ai blaugrana. Secondo Albert Lesán, che ha parlato all'emittente catalana 8tvcat, il tecnico non potrà andare al Barcellona per un motivo specifico.

Le sue parole: "Dirò qualcosa su Thiago Motta per spiegare perché non potrà mai essere l'allenatore del Barcellona. Un giorno mi trovavo nella "Sala Bikini" (discoteca di Barcellona, ndr) e Motta, insieme a Deco e ad altri compagni di squadra, fece uno scherzo: prese un estintore e lo spruzzò in tutta la sala, pensando che fosse una cosa divertente. Quel giorno c'erano persone asmatiche che ebbero difficoltà respiratorie e un gruppo di persone che praticavano karate che volevano ammazzarlo. Questo è successo. Mi dispiace, ma ci sono migliaia di testimoni. Perciò non importa quanto sia amico di Deco (ora dirigente del club, ndr). E dico di più: non si può lasciare il Barça nelle mani di Deco. Se a Xavi manca l'esperienza come allenatore, a Deco manca in tutto il resto".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Milan senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Ilmilanista per scoprire tutte le news di giornata sui rossoneri in campionato e in Europa.