Da Milanello, il programma del 28 gennaio 2021: allenamento mattutino

Le ultime notizie da Milanello: il programma della sessione di allenamento odierna.

di Redazione Il Milanista
Zlatan Ibrahimovic si allena nel pre Cagliari-Milan
Le ultime notizie da Milanello

MILANO – Il Milan, dopo la sconfitta subita a San Siro contro l’Atalanta per 0 a 3 e l’eliminazione per mano dell’Inter in Coppa Italia, si prepara all’ultima sfida del mese di gennaio contro il Bologna, in programma sabato alle 15:00 allo stadio “Dall’Ara” della città felsinea e valida per la 20esima giornata del campionato di Serie A.

Il programma di oggi, giovedì 28 gennaio, prevede un solo allenamento al mattino. Alle ore 14.00, invece, appuntamento con Fikayo Tomori per la presentazione ufficiale alla stampa.

Nella giornata di ieri, come riportato da acmilan.com, il report della sessione di allenamento dei rossoneri: giornata di lavoro per i rossoneri di Mister Pioli, che si sono ritrovati ieri mattina per colazione prima di scendere negli spogliatoi e dare il via alla seduta di allenamento. Lavoro defaticante in palestra i giocatori impiegati nel match di ieri, in campo gli altri componenti della squadra che hanno iniziato il riscaldamento con una serie di torelli. La seduta è proseguita con alcune esercitazioni tecniche, lavoro sul possesso a seguire prima della consueta partitella su campo ridotto.

I festeggiamenti del Milan dopo la vittoria ai rigori contro il Torino
I festeggiamenti del Milan dopo la vittoria ai rigori contro il TorinoI festeggiamenti del Milan dopo la vittoria ai rigori contro il Torino

Le parole di Kalulu

“Perché ho scelto il Milan? Ci sono diversi motivi – ha dichiarato Mario Mandzukic, nuovo acquisto rossonero al possibile esordio da titolare nel derby di domani, a MilanTVUno perché il Milan è un club storico e soddisfa appieno le mie ambizioni. Tutti sappiamo cosa rappresenti il Milan. Ultimamente ho lavorato tanto per meritare la chiamata di un club importante come il Milan. Sono sempre pronto e nell’ultimo periodo mi sono allenato tanto. Chi mi è vicino sa quanto mi sia impegnato per tornare a giocare in un grande club e per lottare per vincere trofei. Quindi il Milan non si deve preoccupare. Un club come il Milan ha sempre grandi obiettivi ed ambizioni. Ci sono abituato e questo non mi crea problemi, è per questo che giochiamo a calcio. Ora sono qui e darò il massimo per il bene del Milan. Si tratta di un club speciale. Basta dire Milan e tutti sanno di cosa si parla. La storia del Milan è incredibile, ci hanno giocato grandi campioni. Non solo io, tutto il mondo è affascinato dal Milan: non vedo l’ora di iniziare”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy