IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Conte: “Domani serve una grande partita. Milan? Non c’è solo Ibra. Domani dobbiamo essere cinici”

Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Ecco le parole di Antonio Conte a Rai Sport in vista del derby di domani sera

Redazione Il Milanista

MILANO - Domani sera, alle 20.45, il Milan di Stefano Pioli (qui di seguito le sue parole a MilanTv) affronterà l'Inter di Antonio Conte nel derby degli quarti di finale di Coppa Italia. Il tecnico salentino ha parlato della stracittadina di domani ai microfoni di Rai Sport, che domani trasmetterà la partita. Ecco le parole dell'ex allenatore della Nazionale e del Chelsea, riportate dal sito ufficiale dei nerazzurri inter.it. Chi trionferà nella partita di domani affronterà la vincente di Juventus-Spal, che si affronteranno il 27 gennaio all'Allianz Stadium alle 20.45

IL MATCH DI DOMANI CONTRO IL MILAN DI STEFANO PIOLI -  "Dal punto di vista psicologico domani c’è in palio il passaggio del turno e penso che questa sia la cosa più importante in una competizione come la Coppa Italia di cui abbiamo il massimo rispetto. Bisognerà fare una grande prova di squadra, Ibrahimovic è un giocatore importante per il Milan ma non c’è solo lui, è una squadra composta da giocatori forti e bravi tecnicamente che sta facendo cose importanti".

SUL DERBY DI ANDATA E QUELLO DI COPPA ITALIA DI DOMANI - "Il derby di andata è stata una partita dove ci siamo trovati sotto per 2-0, poi abbiamo segnato, abbiamo avuto diverse occasioni per pareggiare. Penso che non solo domani ma in generale, dobbiamo essere molto più cinici e determinati soprattutto quando arriviamo all’ultimo passaggio, alla conclusione, quello sarà importante, essere determinati e decisivi soprattutto quando si arriva in zona gol".

SU LAUTARO MARTINEZ E ROMELU LUKAKU - "Sono contento della partecipazione e dell’abnegazione che loro hanno durante tutta la partita, poi magari ci sono momenti più o meno fortunati per un attaccante. L’importante è che ci sia sempre grande partecipazione e abnegazione e questo da parte loro c’è sempre".>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<< 

 Antonio Conte e Stefano Pioli

Potresti esserti perso