IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Ancelotti annuncia: “Dopo il Real Madrid smetto, ho tante altre cose da fare”

Il tecnico del Real Madrid Carlo Ancelotti ha parlato a Prime Video del suo futuro come tecnico. Le sue parole

Redazione Il Milanista

In esclusiva a Prime Video è intervenuto il tecnico del Real Madrid Carlo Ancelotti che sul suo futuro ha detto: "Futuro? Potrei smettere dopo il Real Madrid. Sì, dopo il Real probabilmente smetto. Se il club mi tiene qui per dieci anni, allenerò per dieci anni. Ma mi piacerebbe stare con i miei nipoti, andare in vacanza con mia moglie, ci sono tante cose da fare che ho tralasciato e che mi piacerebbe fare. Purtroppo non è che si può fare tutto, quindi il giorno in cui smetterò avrò tutte queste cose da fare". Queste le parole in esclusiva a Prime Video è intervenuto il tecnico del Real Madrid Carlo Ancelotti che ha parlato del suo futuro dopo il Real Madrid.

Marcello Lippi ha invece parlato di Investcorp

Alla Gazzetta dello Sport è intervenuto Marcello Lippi che sul passaggio di proprietà da Elliot a Investcorp per il Milan ha detto: "Mi intriga, è la strada giusta per competere con le grandi. Investcorp ha i mezzi per rilanciare il milan, le proprietà straniere non vanno vissute con sospetto. È giusto che le grandi famiglie italiane decidano di non rovinarsi andando allo scontro con i grandi gruppi. Però ho tanta nostalgia per i Moratti e Berlusconi. Sono rimasti solo gli Agnelli e con loro non è un caso che Trap, io, Conte e Allegri abbiamo vinto tanto". Queste le parole alla Gazzetta dello Sport dove è intervenuto Marcello Lippi che ha parlato del Milan e di Investcorp.

Il presidente del Penarol parla di 2 club italiani interessati a Julian Alvarez

"Abbiamo già rifiutato una prima offerta di 14 milioni per l'80% del suo cartellino, chiedendo un milione in più. La corsa al momento è tra due club italiani. A giugno partirà, è una promessa che gli abbiamo fatto e lo abbiamo già trattenuto un ulteriore anno, e c'erano già offerte a suo tempo". Queste le parole del presidente del Penarol su Teledolce.