acmilan.com | Rassegna stampa rossonera del 20 gennaio 2021

La rassegna stampa a tinte rossonere del 20 gennaio 2021, fornita da acmilan.com, sito ufficiale del Milan.

di Redazione Il Milanista
acmilan.com | La Rassegna Stampa rossonera di oggi
Milan, la rassegna stampa del 20 gennaio 2021

MILANO (fonte: acmilan.com) Con la pubblicazione delle notizie della rassegna stampa quotidiana, AC Milan non intende in alcun modo avallarne o confermarne la veridicità.

CATTIVISSIMI NOI (Gazzetta dello Sport)
Mandžukić prepara già l’intesa: “Io e Ibra saremo due animali”. Il croato sfida il tabù della maglia numero 9 del Milan e oggi si allenerà per la prima volta con lo svedese: “Abbiamo la stessa fame, faremo bene”. Oggi Mario e Zlatan si alleneranno insieme per la prima volta, sotto a chi azzanna di più.

“MILAN, NON VEDO L’ORA” (Corriere dello Sport)
L’attaccante croato ha firmato, le parole di Mandžukić: “Ho fatto di tutto per venire qui, ho fame di vittorie, questo è un Club che soddisfa in pieno le mie ambizioni”. Tomori in prestito con riscatto a 30 milioni di euro: oggi il sì, mentre Andrea Conti passa al Parma.

MANDŽUKIĆ RUGGITO MILAN (Tuttosport)
Intervista all’uomo che ha preparato il croato, parla il personal trainer Luka Milanović: “Mandžukić ha tutto per essere di nuovo al top. Ci metterà poco a entrare in condizione. Ha scelto il Milan perché vuole il massimo. In questi mesi abbiamo lavorato su forza, velocità, agilità e resistenza”.

Mario Mandzukic, nuovo centravanti del Milan.
(foto da acmilan.com)

“IL MILAN DI OGGI VA OLTRE I LIMITI” (Gazzetta dello Sport)
Intervista a Hernan Crespo: “Mi fa piacere che Milano dopo tanti anni di dominio della Juventus sia tornata grande. Il valore aggiunto del Milan è il mix tra esperienza, che dà Ibrahimović, e freschezza atletica garantita dai giovani. È una squadra che sa cosa fare quando ha il pallone”.

MAI COSÌ IBRA (Corriere dello Sport)
A quasi quarant’anni il campione del Milan si scopre ancora una volta uomo-gol da sogno. Zlatan incide segnando ogni 53 minuti: finora è il suo miglior rendimento, ora punta a vincere e al rinnovo. Il suo ritorno a pieno regime significa gol assicurati per il Milan.

LA COPERTA È CORTA (Tuttosport)
Tra infortuni, Covid e squalifiche, Pioli dovrà fronteggiare le tante assenze anche contro l’Atalanta. Bennacer potrebbe tornare oggi a lavorare con i suoi compagni. In attacco Leão potrebbe prendere il posto di Hauge. Si avvicina la possibilità che Krunić e Rebić siano finalmente negativi.

UN MILAN PIÙ CATTIVO (Corriere della Sera)
L’idea è di portare Mandžukić in panchina già nel match crocevia con l’Atalanta a San Siro sabato alle 18.00. Milan ancora alle prese con infortunati e contagiati, ma continua anche la strategia di rafforzamento. L’ingaggio di Mandžukić va letto come un preciso messaggio: per lo Scudetto ci siamo anche noi.

ORA IL “MILANIĆ” FA PAURA (Il Giornale)
Max Allegri racconta ai suoi amici livornesi che “può giocare ovunque Mandžukić, anche davanti alla difesa”. Mandžukić raccoglie consensi e c’è già chi lo vede in campo nel Derby di Coppa Italia di martedì. Intanto, Meïte ha dato prova di un buon inserimento contro il Cagliari e la sua diga con Kessie potrebbe essere molto utile contro l’Atalanta.

KJÆR OK CON L’ATALANTA (Gazzetta dello Sport)
Senza Romagnoli e senza Hernández, ma contro l’Atalanta al suo posto Simon Kjær ci sarà. Il danese non è a rischio. Stefano Pioli ha optato per la sostituzione a scopo precauzionale alla Sardegna Arena, verrà schierato al fianco di Kalulu con Calabria e Dalot sulle fasce.

IFFHS: MILAN NELLA TOP 10 (Corriere dello Sport)
Bayern Monaco miglior squadra del 2020, secondo quanto emerge dalla classifica dell’IFFHS World Ranking istituita nel 1991. Nella top ten al sesto posto c’è il Milan. La scorsa stagione i bavaresi hanno vinto Champions League, Supercoppa Europea, Bundesliga e Coppa di Germania.

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy