Milan, senti Ibra: “Roback è davvero forte, entrerà stabilmente in prima squadra”

Le parole del bomber svedese

di Redazione Il Milanista

MILANO – La scorsa estate il Milan ha acquistato Emil Roback, attaccante svedese classe 2003, versando circa due milioni di euro nelle casse dell’Hammarby. Un investimento sponsorizzato direttamente da Zlatan Ibrahimovic, il quale stravede per questo ragazzo. Roback attualmente milita nel settore giovanile rossonero, ma secondo Ibra non passerò molto tempo prima di vederlo in pianta stabile nella prima squadra. Lo stesso Zlatan ne ha parlato nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni del quotidiano Il Corriere dello Sport: “In Svezia non ci sono altri Ibrahimovic, ma vorrei ce ne fossero. Anche se uno che non sembra svedese esiste ed è Emil Roback. Ha forza fisica, velocità, tecnica, movimenti. Infatti il Milan lo ha acquistato qualche mese fa, facendo un’ottima operazione di mercato. Credo che Emil entrerà stabilmente in prima squadra perché è davvero molto forte”.

Ibra ha poi toccato altri temi, fra cui quello del suo contratto che, attualmente, è ancora in scadenza il prossimo 30 giugno: “A fine stagione scade il mio contratto, ma ne parleremo con il club. Non volevo che si creassero situazioni senza via di uscita, né per me né per il Milan. Per questo quando sono tornato qui non ho voluto un contratto lungo ma ho firmato per sei mesi, rinnovando poi per altri sei. Io sono per la libertà di scelta. Se porterò la mia famiglia a Milano? Vedremo. Non escludo niente”.

SUGLI OBIETTIVI – “Il Milan è da troppo tempo fuori dal calcio che conta. Con tutto il rispetto, vedo l’Atalanta in Champions League e il Milan no: questa situazione va cambiata e io sono qui per questo. Ora le cose stanno andando meglio e i risultati stanno finalmente arrivando. La squadra lavora tanto e mi segue. Mi sento un leader e finché starò bene andrò avanti”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<< 

Zlatan Ibrahimovic, centravanti del Milan
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy