Milan, il punto sugli infortunati Tonali, Diaz, Leao, Calhanoglu, Saelemaekers e Bennacer

I rossoneri torneranno in campo martedì sera in Coppa Italia, poi ci sarà il Cagliari in campionato.

di Redazione Il Milanista
Rafael Leao dà il cinque al compagno Sandro Tonali durante Benevento-Milan
Milan, i prossimi impegni

MILANO – In un periodo (comunque) d’oro come quello che sta vivendo il Milan in questa prima parte di stagione, i rossoneri hanno dovuto (comunque) affrontare diversi problemi legati agli infortuni. Contro il Torino, intanto, una buonissima notizia: è rientrato Zlatan Ibrahimovic che, dunque, sarà a disposizione di Stefano Pioli per i prossimi importanti match di campionato. I rossoneri torneranno in campo martedì sera, sempre contro i granata, ma in Coppa Italia, nel match valido per gli ottavi di finale della competizione. Poi ci sarà il Cagliari, nel nuovo turno di campionato, il diciottesimo, penultima giornata del girone d’andata. L’intento è quello di conquistare il primo posto al termine di tutte e 19 le gare.

Rafael Leao lascia sul posto Rincon del Torino
Rafael Leao lascia sul posto Rincon del Torino

Gli infortunati in dettaglio

Gli altri, però… Analizziamo le loro situazioni uno ad uno, distinguendo problema e possibili tempi di recupero.

Sandro Tonali ieri sera è uscito in barella, dopo un contrasto di gioco, che ha portato prima al rigore e poi alla cancellazione dello stesso, dopo l’intervento della Var. Il centrocampista ha rimediato un forte trauma contusivo, fortunatamente, meno grave del previsto però, rispetto alle immagini: salterà solo il match di Coppa Italia di martedì.

Anche Brahim Diaz non è uscito al meglio, anche per lui una contusione, alla caviglia sinistra. Il calciatore sta bene ma nello stato attuale non è pronto a scendere in campo, ma farà comunque il possibile per esserci.

Rafael Leao salterà il Cagliari per squalifica, ma dovrebbe esserci con il Torino, ma non ha i 90′ nelle gambe, a causa di un problema all’alluce al piede.

Calhanoglu ha preso un colpo, un altro, sulla caviglia già dolorante, viene valutato giorno per giorno ma sta bene.

Saelemaekers può andare in panchina con il Cagliari, mentre Bennacer non ce la farà prima dell’Atalanta>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy