Milan, Ibrahimovic eterno: in goal per il 23esimo anno di fila

Con la doppietta al Cagliari l’attaccante svedese ha segnato consecutivamente dal 1999 al 2021.

di Redazione Il Milanista
Zlatan Ibrahimovic segna davanti a Cragno lo 0-2 del Milan a Cagliari
Milan, Ibrahimovic è eterno

MILANO – Con la doppietta rifilata al Cagliari, realizzata con un calcio di rigore nel primo tempo e con un piattone sinistro su lancio di Calabria nella seconda frazione, Zlatan Ibrahimovic ha scritto un altro fantastico record di longevità. Lo svedese, infatti, è andato a segno in ognuno degli ultimi 23 anni considerato che la sua prima rete è stata il 30 ottobre 1999 nella gara tra Malmo e Vastra Florunda. Dal 1999 al 2021, dunque, Zlatan Ibrahimovic è andato sempre a segno: eterno.

Non solo questo record, però, nelle sue statistiche. Secondo quanto sottolineato da Opta per la prima volta nella sua carriera nei Top-5 campionati europei, Zlatan Ibrahimovic ha trovato il gol per nove partite da titolare consecutive, con il Milan che, a sua volta, va a segno da 38 match di fila. Per lo svedese sono, al momento, 12 reti in 8 presenze stagionali (di cui una per una decina di minuti scarsi contro il Torino) in Serie A.

Le parole di Ibrahimovic

Ibrahimovic trasforma a Cagliari un calcio di rigore
Ibrahimovic trasforma a Cagliari un calcio di rigore

“Dovevo farne un altro, ne sono bastati due per vincere. E’ stata – ha spiegato l‘attaccante svedese ai microfoni di SkySport nel post partita – una gara difficile, non ho giocato per 57 giorni, mi dispiace. Può succedere. In uno in meno non è facile giocare, contro una squadra contro cui è difficile giocare. I giovani mi motivano, fanno le sfide con me per vedere chi corre di più, io non mollo e dimostro che posso correre come loro. Stiamo facendo bene, siamo quasi a metà campionato. Adesso iniziano le gare più difficili. Sarà un programma molto duro, però con Mandzukic, Meité, non so se ne arrivano altri. Più giocatori disponibili per il mister, possono girare”.

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy