Milan, buone notizie dall’infermeria. Col Crotone tornano i titolari?

Dopo i tantissimi problemi degli ultimi mesi, si torna a sorridere vedendo una squadra numerosa e completa.

di Redazione Il Milanista
Stefano Pioli con Ismael Bennacer in un match della stagione 2019-2020

MILANO – Peppe Di Stefano, corrispondente di SkySport al seguito del Milan, si è così espresso sulla situazione infortunati dei rossoneri: “Finalmente abbondanza. Sorride Stefano Pioli: dopo mesi complicati e senza soste il Milan torna ad avere quasi tutti a disposizione. L’ultimo rientro in ordine di tempo è quello di Matteo Gabbia, fermo dal 13 dicembre. Restano ai box solo in due, Simon Kjaer e Brahim Diaz, l’obiettivo è averli a disposizione per il tour de force che avrà inizio tra 10 giorni. Il peggio probabilmente è passato: due mesi pieni di defezioni tra infortuni e positivi al Covid-19, due mesi senza Ibra, Bennacer e Gabbia, appunto, e poi la lunga assenza di Kjaer, quella di Romagnoli, Rebic, Saelemaekers e Leao. Eppure nonostante tutto il Milan è lì, in alto e ha trasformato un problema in risorsa, visto che adesso la consapevolezza di tanti giocatori fino a pochi mesi fa relegati al ruolo di alternative e il minutaggio sono aumentati a vista d’occhio. Adesso la rosa è profonda ed è piena di titolari, ed è forse per questo che il Milan ha mantenuto il primo posto in campionato ed ha conquistato il primo posto nel proprio girone d’Europa League. In questo punto della stagione l’abbondanza è una risorsa, e non potrà mai essere un problema. Parola di Stefano Pioli”.

Stefano Pioli, Alessio Romagnoli, Zlatan Ibrahimovic e Simon Kjaer
Stefano Pioli, Alessio Romagnoli, Zlatan Ibrahimovic e Simon Kjaer

Buone notizie, dunque, per staff, dirigenza e tifosi milanisti. Dopo i tantissimi problemi degli ultimi mesi, si torna a sorridere vedendo una squadra numerosa e completa, pronta a schierare il suo 11 titolare (o quasi) già domenica contro il Crotone, nel match valido per la 21esima giornata di Serie A ed in programma alle 15 a San Siro.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy