Diogo Dalot che numeri in rossonero

Ecco i numeri di Diogo Dalot in rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – Quando il destino di Diogo Dalot sembrava essere a un passo dal passaggio alla Roma dei Friedkin, Maldini e Massara hanno piazzato il colpo vincente prendendo il portoghese in prestito secco dal Manchester United. L’ex Red Devil è arrivato un po’ in sordina ma nel giro di poco il classe ’99 nel giro di poco è diventato la prima scelta sia per la fascia destra sia per la sinistra. Dalot, in stagione ha collezionato 703 minuti (199 in Serie A, 504 in Europa League) in 11 presenze (6 nelle partite europee e 5 in campionato). Ecco i suoi numeri dell’avventura rossonera:

Il portoghese tra tutti i terzini a disposizione di Stefano Pioli è quello che ha effettuato più cross per partita (2.5 di media), con una precisione molto importante: il 30 %. Una media che lo piazza addirittura davanti a Davide Calabria che ha una precisione pari a 27 % e a Theo Hernandez che invece ha una precisione del 18%.  Il terzino italiano invece è leggermente meglio al portoghese per duelli vinti: 62% a 60%. Il classe ’99 batte anche gli altri terzini per duelli aerei vinti: 73 % contro il 66 % dell’ex Real Madrid e il 60 % del ragazzo cresciuto a Milanello. L’ex Manchester United si piazza bene anche nella graduatoria di dribbling e tiro. A guidare questa classifica è naturalmente Theo Hernandez con una media di 4,7 dribbling a partita. Calabria e Dalot invece si fermano a 2. Quest’ultimi però hanno la stessa media di palloni intercettati a partita 5,1 mentre il francese ha una media di intercetti di 4,7 palloni.

La gioia di Diogo Dalot e di Rafael Leao, due portoghesi al Milan
La gioia di Diogo Dalot e di Rafael Leao, due portoghesi al Milan

I numeri di Dalot sono ottimi e con ancora 6 mesi di prestito al Milan possono anche migliorare (per la gioia dei tifosi). Ma c’è il lato oscuro della medaglia. Il Milan ha il portoghese in prestito per un solo anno e se dovesse continuare a giocare a questi livelli il Manchester United difficilmente deciderà di privarsene a titolo definitivo. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Diogo Dalot
Diogo Dalot
BENEVENTO, ITALY – JANUARY 03: Stefano Pioli, manager of AC Milan interacts with Diogo Dalot of AC Milan following the Serie A match between Benevento Calcio and AC Milan at Stadio Ciro Vigorito on January 03, 2021 in Benevento, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy