Cagliari, verso il Milan: Di Francesco si gioca così il suo futuro

La probabile formazione del Cagliari in vista del Milan, nella sfida valida per la 18esima giornata del campionato di Serie A.

di Redazione Il Milanista
Di Francesco, Nainggolan: Milan news
Cagliari, le ultime verso il Milan

MILANO – La probabile formazione del Cagliari in vista del Milan, nella sfida valida per la 18esima giornata del campionato di Serie A ed in programma oggi alle 20:45 alla “Sardegna Arena”. La gara sarà diretta dal signor Rosario Abisso della sezione di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Liberti e Tolfo e dal quarto uomo Pasqua della sezione di Tivoli; al VAR Massa, AVAR Lo Cicero.

Il momento del Cagliari è assai critico: un solo punto nelle ultime cinque uscite di campionato e quattro sconfitte di fila, con Eusebio Di Francesco che è, di fatto, sulla graticola e che non può assolutamente permettersi di sbagliare. Spazio, dunque, alla migliore formazione possibile, della quale non faranno parte per squalifica Nandez, per infortunio Rog, Faragò, Klavan, Luvumbo, Carboni e per scelta tecnica Pisacane.

In porta, ovviamente, Cragno. Difesa a 4 con Godin insieme a Walukiewicz, completata da Zappa a destra e Lykogiannis a sinistra. Razvan Marin farà il mediano, con Nainggolan mezzala sinistra e Oliva mezzala destra. Davanti Simeone è in vantaggio su Pavoletti, con a suo supporto Joao Pedro e Sottil.

Eusebio Di Francesco, tecnico del Cagliari dall’agosto 2020

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Nainggolan, Marin, Oliva; Joao Pedro, Sottil; Simeone. All: Di Francesco

Le parole di Di Francesco

“Cercheremo di mettere in difficoltà il Milan, stiamo preparando la gara nel modo giusto. Pioli ha fatto un ottimo lavoro, il Milan ha costruito una squadra vera, con grande coesione di intenti, che lavora bene insieme, ed ha un giocatore su tutti che si chiama Ibrahimovic. Lo svedese è unico, accentra anche il modo di giocare, perlomeno questo dicono dati e statistiche, lo cercano molto e noi dovremo togliergli le fonti di gioco”.

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy