IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, Brahim Diaz di rientro a Madrid? Ipotesi scambio con…

Milan, Brahim Diaz di rientro a Madrid? Ipotesi scambio con… - immagine 1
Lo spagnolo di passaggio a Madrid per uno scambio tutto italiano? La faccenda è intricata (e non poco) e non si esclude che...

Redazione Il Milanista

Il trequartista spagnolo Brahim Diaz potrebbe tornare al Real, che detiene il suo cartellino. I Blancos lo stanno osservando da vicino in questi anni con la maglia del Milane hanno seguito il suo percorso di crescita sotto la guida di Stefano Pioli. E un ritorno a Madrid non è un'opzione da scartare. Tra le altre cose la squadra guidata da Carlo Ancelotti avrebbe intenzione di rinforzare la rosa proprio da quelle parti. E il club spagnolo potrebbe avere la soluzione proprio sotto gli occhi e senza fare eccessivi sforzi di mercato.

Ceduto in prestito circa tre anni fa ai rossoneri, la scadenza del contratto è fissata a fine stagione (30 giugno 2023). I merengues detengono il controriscatto a loro favore e sembrerebbero predisposti ad esercitarlo nei prossimi mesi. In realtà però Brahim Diaz potrebbe essere "usato" come strumento di scambio per una mossa che ha in mente FlorentinoPerez, pescando dalla Serie A un talento nostrano. I Blancos - da tempo- stanno tenendo d'occhio il centrocampista nerazzurro classe 1997 Nicolò Barella. Mister Ancelotti non vedrebbe l'ora di averlo tra i suoi. E i dirigenti starebbero lavorando per accontentarlo.

La soluzione potrebbe essere acquistare il cartellino del cagliaritano con una parte cash più il cartellino proprio del rossonero Brahim Diaz (che in questo modo passerebbe clamorosamente dall'altra parte del Naviglio). Ma l'Inter al momento non sembra intenzionato a rinunciare a Barella, anche se il nome dello spagnolo ingolosisce (e non poco) la coppia Marotta-Ausilio. Brahim Diaz non ha mai nascosto di trovarsi bene a Milano con Pioli. Sarebbe una trattativa non poco intricata e non facile da concretizzare.  Ma mai dire mai... I prossimi mesi saranno cruciali per la carriera dello spagnolo. E si aspetta di capire meglio il suo destino. Non è nemmeno escluso che se si trovasse l'accordo economico e se facesse davvero bene da qui a giugno il Milan non pensi di riscattarlo. Nel complesso queste tre stagioni in rossonero hanno portato diverse soddisfazioni.