Bologna 1-2 Milan, le dichiarazioni di Pioli nel post partita

Tutte le dichiarazioni di Stefano Pioli, tecnico rossonero, al termine della sfida tra Bologna e Milan, vinta 1 a 2 dagli ospiti.

di Redazione Il Milanista
Pioli a colloquio con i calciatori del Milan nel pre Bologna-Milan

MILANO – Tutte le dichiarazioni di Stefano Pioli, tecnico rossonero, al termine della sfida tra Bologna e Milan, vinta 1 a 2 dagli ospiti.

SkySport

SULLA PRESTAZIONE: “E’ stata una vittoria che abbiamo dovuto conquistarci e che abbiamo sudato. Abbiamo giocato una buona prestazione, intensa e con tante occasioni.”

SULLE SCONFITTE: “Il nostro percorso deve prevedere che si possono perdere certe partite. Abbiamo abbassato il nostro livello di attenzione contro squadre contro cui non dovevamo farlo come l’Atalanta. Bisogna mantenere il livello di queste prestazioni e ora stiamo lavorando tanto in settimana. Stiamo recuperando giocatori e più siamo meglio è.”

SU IBRAHIMOVIC: “E’ stato determinante nella nostra vittoria. ha vinto tanti duelli e ha portato su la squadra. Lui e Franck hanno la responsabilità di essere rigoristi. Ibrahimovic è il nostro campione e colui che difende il gruppo. Se è vero che la forza del lupo sta nel branco e che la forza del branco sta nel lupo cominciamo ad essere forti”

MilanTV

Contrasto tra Dijks e Saelemaekers in Bologna-MilanContrasto tra Dijks e Saelemaekers in Bologna-Milan
Contrasto tra Dijks e Saelemaekers in Bologna-Milana co

SUL FINALE: “Le partite vanno sempre sudate. Senza commettere l’ingenuità del gol del Bologna avevamo fatto una partita ottima. Abbiamo creato e giocato tanto. Sono contento della prestazione ed è una vittoria che ci dà fiducia e ci fa finire una settimana difficile. Le vittorie vanno meritate”

SU LEAO: “Leao ha giocato bene. Tutta la squadra ha dimostrato di essere pericolosa ma Rafa non è più una sorpresa. Ha grande potenziale e ora deve continuare a fare queste prestazioni. Adesso è molto più dentro della partita: attacca, difende, sa quando fare fallo. bene che si faccia trovare pronto”

SU REBIC: “Non è stato fortunato perchè ha avuto infortuni e positività. Questo gli ha portato via condizione. E’ un giocatore importante per noi e la sua prestazione gli darà fiducia. Dobbiamo sfruttare bene la prossima settimana di lavoro.”

SULL’ULTIMA SETTIMANA: “Gli ultimi due allenamenti che abbiamo fatto questa settimana sono i migliori da tanto tempo. Abbiamo recuperato giocatori importanti e la squadra ha saputo mantenere l’atteggiamento equilibrato. Non eravamo contenti della prestazione con l’Atalanta, l’unica squadra che ci ha messo in difficoltà in questa stagione. Con le altre ce la siamo giocata”

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy