Milan-Atalanta – Le pagelle di Tiziano Crudeli

Milan-Atalanta – Le pagelle di Tiziano Crudeli

Milan-Atalanta, le pagelle di Tiziano Crudeli per gli amici de ‘IlMilanista.it’

di Redazione Il Milanista

ULTIME NOTIZIE MILAN-ATALANTA

MILANO –  Milan-Atalanta si conclude sul risultato di uno a uno. Di seguito, le pagelle di Tiziano Crudeli.

DONNARUMMA 7,5 – Para un rigore a Malinovskyi nel primo tempo. Non può nulla sulla rete delle Atalanta.

CALABRIA 5,5 – Non riesce ad arginare Gomez, perde ogni confronto fisico con Zapata, quando la punta si allarga. Non i due clienti migliori per il difensore del Milan.

KJAER 6 – Cerca di arginare il più possibile gli affondi dell’Atalanta. Sempre puntuale nelle chiusure.

GABBIA 6 – Il giovane difensore rossonero non sfigura in un match tutt’altro che semplice questa sera a San Siro,

LAXALT 6 – Chiamato nel difficilissimo compito di sostituire Theo Hernandez. L’uruguaiano non sfigura e nella prima frazione di gioco va anche vicino alla rete. Decisamente positivo.

BIGLIA 4 – Il peggiore in campo tra gli uomini di Stefano Pioli. Sbaglia quasi ogni appoggio, la rete dell’Atalanta nasce da una sua palla persa a centrocampo. Il Milan con Bennacer è tutta un’altra squadra e l’argentino fa rimpiangere il numero quattro rossonero. A completare l’opera c’è anche il fallo criminale su Malinovskyi, che porta al rigore.

KESSIE 6,5 – Come al solito corre tanto, corre anche per Biglia. Si fa vedere sia in fase offensiva che in quella difensiva. Centrocampista “coast to coast” decisamente imprescindibile per questo Milan.

SAELEMAEKERS 6 – Inizia forse un po’ troppo timido, ma cresce con il passare del tempo. Nel secondo tempo ha sui piedi una grandissima occasione, su imbeccata di Leao, ma calcia con il sinistro, non il suo piede e il risultato è tutto da dimenticare.

CALHANOGLU 8 – Il turco apre le danze con una punizione che definire splendida è riduttivo. Con l’ammonizione di Biglia, nel primo tempo, diventa importantissimo nei ripieghi difensivi: preziose le sue scivolate.

REBIC 6,5 – Non si ferma mai il croato. Oggi non segna ma è sempre pericoloso, Pioli lo incita costantemente, lo vuole nel vivo del gioco.

IBRAHIMOVIC 6 – Zlatan fa a ‘sportellate’ per tutta la patita. Lo svedese mette sempre il fisico contro una squadra fisica come la l’Atalanta. Il Milan cerca sempre di giocare su di lui con i rilanci lunghi e Ibra non si tira mai indietro. Guerriero.

KRUNIC  6 – Prende il posto di Biglia al 61′ e la differenza a centrocampo si sente. Il bosniaco mette il fisico e fa quello che gli chiede Pioli.

LEAO 6 – Prende il posto di Rebic al 61′ e si rende subito pericolo riuscendo a trovare Saelemaekers, ma il belga spreca.

BONAVENTURA 6,5 – Pioli lo lancia nella mischia, al 61′, al posto di Calhanoglu. Prende un palo incredibile al 73′.

CASTILLEJO 6 –  Al ritorno in campo dopo l’infortunio, lo spagnolo cerca di ritrovare subito confidenza con il campo. E’chiamato anche a dare una mano a Calabria. Ma attenzione perché, proprio poco fa, è esplosa all’improvviso un’enorme bomba per il mercato rossonero. Spunta un’ipotesi a sorpresa e assolutamente clamorosa: scambio alla pari da 50 milioni di euro! >>>LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

 

 

 

 

CLICCA QUI>Intanto, ecco tutte le principali notizie dal mondo Milan in aggiornamento live

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy