Valencia, è caos totale: giocatori in rivolta!

Valencia, è caos totale: giocatori in rivolta!

Il punto della situazione

di Redazione Il Milanista

MILANO – Sta raggiungendo i limiti del paradosso la situazione che si è creata in casa Valencia, dopo l’esonero di Marcelino. Il tecnico brasiliano, nonostante la scorsa stagione abbia raggiunto il quarto posto e vinto la Coppa del Re, è stato licenziato dopo tre giornate del nuovo campionato.

I giocatori non l’hanno presa per niente bene, tanto da aver deciso di “scioperare”. Non a caso, nonostante il regolamento Uefa preveda che nella conferenza pre-partita parli anche un elemento della rosa oltre all’allenatore, nessun giocatore ha voluto accompagnare il nuovo tecnico, Albert Celades, nella conferenza alla vigilia della sfida col Chelsea. Un episodio che potrebbe anche portare l’Uefa a prendere provvedimenti nei confronti del club.

Lo stesso Celades ha provato a fare il punto su questa situazione delicatissima: “La situazione non è delle migliori. La decisione l’hanno presa i giocatori. Ovviamente c’è del dialogo con loro, ci parliamo quotidianamente e vedo che la loro predisposizione verso di me è buona. Io non ho paura, sono qui per fare il mio lavoro. Prenderò le decisioni che riterrò opportune e lo farò sempre finché sarò qui”.

CLICCA QUI>Intanto, 100 milioni sul mercato: Maldini alza ora la posta

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy