Sheva: “Sono legatissimo al Milan, spero che le cose migliorino in fretta”

Sheva: “Sono legatissimo al Milan, spero che le cose migliorino in fretta”

Parla il CT dell’Ucraina

di Redazione Il Milanista
Shevchenko ex campione rossonero

MILANO – Dopo l’esonero di Giampaolo era emersa in casa rossonera l’affascinante suggestione di affidare la panchina ad Andriy Shevchenko. Il CT ucraino, però, ha voluto portare a termine il lavoro iniziato con la sua Nazionale e, grazie alla vittoria ottenuta sul Portogallo, ha staccato il pass valido per Euro 2020. Lo stesso Shevchenko ne ha parlato a Sky Sport.

LE SUE PAROLE – “Ho lasciato completamente lo Sheva calciatore, non esiste più. Ora è iniziata una nuova era per me, un percorso entusiasmante e sono felice di lavorare per la mia Nazionale. Credevamo fortemente nella qualificazione, siamo contentissimi di questo risultato. Milan? Ho parlato con i miei amici che mi sono venuti a trovare, come Paolo Maldini e Demetrio Albertini. Ho giocato per otto anni nel Milan, ho un legame incredibile con i colori rossoneri e con i tifosi. Spero che le cose migliorino al più presto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy