Milan, dopo Ibra avanti tutta per Donnarumma

Milan, dopo Ibra avanti tutta per Donnarumma

Quello dello svedese non è l’unico rinnovo da formalizzare

di Redazione Il Milanista

MILANO – Entro domenica dovrebbe essere firmato il rinnovo contrattuale di Zlatan Ibrahimovic, il quale farà ancora parte del progetto milanista con un ingaggio da 6,5 milioni più bonus in caso di piazzamento in Champions League. I contatti con Mino Raiola, però, non si fermano qui: dopo aver chiuso l’accordo con l’attaccante svedese, bisognerà sedersi al tavolo delle trattative per discutere anche di Gianluigi Donnarumma, in scadenza a giugno 2021.

GARANZIE – La questione del portiere è più delicata, non solo sul piano economico, ma soprattutto su quello tecnico. Gigio chiede delle garanzie sulla squadra: vuole che attorno a lui venga allestito un organico di primissimo livello, poiché punta a giocare la Champions League il prima possibile, magari alzando anche qualche trofeo. Insomma, per Donnarumma non è solo questione di soldi. Non a caso, Raiola vorrebbe inserire nel contratto una clausola rescissoria. Ma attenzione perché poco fa sono arrivate altre grosse novità in casa rossonera. Ci siamo, finalmente si sblocca tutto: fissato l’incontro per chiudere! >>>LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy