L’ira di Spalletti contro l’Inter: “Se a Conte date 12 milioni…”

L’ira di Spalletti contro l’Inter: “Se a Conte date 12 milioni…”

Il retroscena svelato da La Stampa

di Redazione Il Milanista

MILANO – Non è un mistero che fosse Luciano Spalletti la prima scelta dei dirigenti rossoneri per sostituire Marco Giampaolo, prima di virare su Stefano Pioli, considerato una mera alternativa. L’affare col tecnico toscano non è andato in porto per il mancato accordo economico fra lo stesso Spalletti e l’Inter, club col quale è ancora sotto contratto.

Stando alle indiscrezioni Spalletti, per liberarsi dai nerazzurri, avrebbe chiesto una buonuscita da circa cinque milioni: l’equivalente del suo ingaggio per la stagione in corso. L’Inter, dal canto suo, avrebbe offerto una cifra nettamente più bassa, provocando l’ira di Spalletti che, come riferisce La Stampa, in una telefonata si sarebbe sfogato con Beppe Marotta: “Se Conte prende dodici milioni, a me dovete darne almeno cinque”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy