Boban: “Esonero di Giampaolo? Una sconfitta. La decisione non l’ho presa da solo”

Boban: “Esonero di Giampaolo? Una sconfitta. La decisione non l’ho presa da solo”

Parla il dirigente rossonero

di Redazione Il Milanista
Boban uno dei dirigenti del Milan, insieme a Maldini

MILANO – Nella giornata odierna Zvonimir Boban, Chief Football Officer del Milan, è stato ospite al Festival dello Sport che si sta svolgendo a Trento. Il dirigente rossonero si è soffermato molto sulla decisione da parte del club di esonerare Marco Giampaolo dopo appena sette giornate di campionato.

LE SUE PAROLE – “Mandare via l’allenatore è sempre una sconfitta, per tutti. Marco è una bravissima persona ed è un dispiacere enorme il suo esonero. E’ stata una scelta fatta da tutta la società, non solo dal sottoscritto. Pensiamo sia la decisione più giusta per provare ad ottenere i risultati che finora sono mancati, migliorando anche il gioco. Voglio il bene di questo club e intendo riportarlo ai livelli del mio Milan. Ci stiamo impegnando su tutti i fronti perché possa accadere il prima possibile. Ci vorrà tempo, non abbiamo fatto promesse né proclami, ma ci stiamo impegnando al massimo per far tornare questo club ad alti livelli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy