Ancelotti ricorda: “Sacchi mi fece perdere 5 chili. Con lui cambiò il calcio italiano”

Ancelotti ricorda: “Sacchi mi fece perdere 5 chili. Con lui cambiò il calcio italiano”

Le parole dell’ex tecnico rossonero, attualmente sulla panchina del Napoli

di Redazione Il Milanista

MILANO – Oggi pomeriggio è stato celebrato nel Festival dello Sport, in corso nella città di Trento, il Milan degli ‘Immortali’ allenato da Arrigo Sacchi. Di quella incredibile squadra faceva parte anche Carlo Ancelotti, attuale tecnico del Napoli, il quale ha presenziato alla cerimonia prendendo la parola sul palco.

LE SUE PAROLE – “Sacchi mi fece perdere immediatamente cinque chili; ricordo ancora la preoccupazione di mia madre. La grande novità introdotta fu il nuovo metodo di lavoro. Da sempre il calcio italiano si basava su riscaldamento e partitella. Con Arrigo cambiò tutto: impostò il lavoro sia sul piano fisico che tattico. Poi le altre squadre si adeguarono alle sue idee. Io, Baresi e Massaro eravamo quelli più scarsi tecnicamente in mezzo a tutto il talento che avevamo in rosa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy