IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

stagione

Il Giudice Sportivo usa la mano pesante: 2 giornate a Rebic

Ante Rebic, attaccante del Milan

Ecco cosa ha deciso il Giudice Sportivo su Rebic, espulso nel finale di Milan-Napoli di domenica sera

Redazione Il Milanista

MILANO -  L'ex arbitro di Serie A Angelo Cervellara è intervenuto ai microfoni del programma Replay, durante il quale ha parlato dell'espulsione di Ante Rebic nell'ultimo match di Serie A tra Milan e Napoli. "Probabilmente il giocatore dovrà scontare un paio di giornate. Pasqua poteva far finta di nulla in quel caso, ma l'atteggiamento di Rebic è stato chiaro, non ha nemmeno protestato".

 Ante Rebic in azione contro il Napoli

E come un buon profeta l'ex fischietto ha anticipato di qualche ora la decisione del Giudice Sportivo il dott.re Gerardo Mastrandrea che ha deciso di squalificare per due giornata il croato. Come si legge nella circolare diramata poco fa sul sito della Lega Serie A, legaseriea.it, "per avere, al 47° del secondo tempo, rivolto al Direttore di gara espressioni irriguardose". Le parole rivolte al fischietto di Milan-Napoli, Fabrizio Pasqua faranno dunque saltare all'ex Eintracht Francoforte le partite contro Fiorentina e Sampdoria. La prima di queste si disputerà domenica prossima, la seconda dopo la pausa delle Nazionali: sabato 3 aprile alle 12.30 (la domenica è Pasqua e non si gioca). Pioli dunque si ritrova ancora più in emergenza in attacco contro i viola. La speranza è quella di poter recuperare Zlatan Ibrahimovic, già per il match di giovedì contro il Manchester United.

Ma le decisioni del giudice sportivo, il dott.re Gerardo Mastrandrea, non riguardano solamente Ante Rebic, che non giocherà contro la Fiorentina sua ex squadra, ma riguardano anche Gigio Donnarumma. Il portiere classe '99 ha ricevuto un'ammenda da 10.000,00 €  "per avere, al termine della gara, assunto un atteggiamento minaccioso e offensivo nei confronti dei componenti della panchina della Società avversaria, a uno dei quali rivolgeva un'espressione insultante; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura Federale"

 Donnarumma, portiere del Milan

Potresti esserti perso