Genoa, Faggiano tuona: “A Verona con la Primavera. C’è solo un modo per salvare il campionato…”

Parla il dirigente rossoblu

di Redazione Il Milanista

MILANO – E’ caos totale, ormai, in Serie A. Dopo il mancato svolgimento di Juventus-Napoli, non è ancora stata fatta chiarezza sul regolamento, dato che il protocollo attuale consente ad una squadra di giocare anche se alcuni giocatori risultano positivi al Covid ma, al tempo stesso, le ASL territoriali possono opporsi, esattamente come accaduto per il Napoli. Di conseguenza, il prosieguo del campionato è concretamente a rischio. Con alcune dichiarazioni rilasciate a Radio Punto Nuovo, Daniele Faggiano, direttore sportivo del Genoa, si è espresso duramente su questa situazione.

Genoa

LE SUE PAROLE – “Abbiamo ancora 17 positivi, giocheremo a Verona con la Primavera, ma così non è tutelata la regolarità del campionato. Per salvare la stagione, dobbiamo restare isolati 4-5 mesi, come accade nella NBA. Sembra di allenarsi con una squadra di calcio a 5, abbiamo 17 giocatori inutilizzabili. Ripeto, andremo a Verona con la Primavera: stanno passando i giorni e non si è deciso ancora nulla. E pensare che ci volevano far giocare a metà settimana per recuperare la partita col Torino: incredibile. Non siamo salvaguardati né a livello di salute, né a livello sportivo. Chiudeteci per 4-5 mesi in una bolla: faremo tutti il sacrificio. Ma se lo avessimo proposto prima ci sarebbe stata una rivolta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy