Milan-Inter, le pagelle di Tiziano Crudeli

Ecco i voti assegnati dal noto giornalista di fede rossonera

di Redazione Il Milanista
Kessie e Lautaro

MILANO – Pesante sconfitta per il Milan di Stefano Pioli, che perde 3-0 contro l’Inter in un derby senza storia e scivola a -4 dalla vetta della classifica. Ecco le pagelle di Tiziano Crudeli.

DONNARUMMA 6 – Due ottime parate su Perisic e Lukaku. Incolpevole sui tre gol.

CALABRIA 4.5 – Si perde Lautaro sul primo gol e soffre costantemente le scorribande offensive di Perisic. Inoltre, sbaglia una quantità incalcolabile di cross.

KJAER 5 – In affanno dal primo all’ultimo minuto, assieme al resto del reparto difensivo.

ROMAGNOLI 4.5 – Deve provare a contenere Lukaku, ma il duello lo stravince l’attaccante belga, che nel primo tempo serve a Lautaro l’assist dell’1-0, mentre nella ripresa, dopo aver già sfiorato il gol personale (negatogli da Donnarumma), trova la rete che chiude la sfida.

THEO HERNANDEZ 5.5 – Prova a dare un contributo in fase offensiva e sfiora il gol del pari nel primo tempo, ma cala notevolmente nella ripresa.

KESSIE 5.5 – Combatte su ogni pallone, ma stavolta con poca efficacia.

TONALI 6 – Molto timido nel primo tempo. Cresce nella ripresa, tuttavia Handanovic gli nega la gioia del gol.

SAELEMAEKERS 4.5 – Non entra mai in partita. A dir poco evanescente.

CALHANOGLU 5 – Non dà mai qualità alla manovra. Soffre moltissimo le marcature dei giocatori nerazzurri.

REBIC 5 – Sbaglia tanti appoggi, anche semplici, e non si rende mai pericoloso fino al minuto 89, quando Handanovic devia una sua conclusione.

IBRAHIMOVIC 5.5 – Nel primo tempo viene contenuto benissimo dalla difesa interista, mentre nella ripresa sfiora due volte il gol, trovando però un grande Handanovic a sbarrargli la strada.

PIOLI 5 – La squadra approccia malissimo la gara e si ritrova in svantaggio dopo appena cinque minuti. La reazione arriva soltanto ad inizio ripresa, ma non basta per evitare una sconfitta molto pesante. Nel complesso la prestazione è ampiamente insufficiente. Seconda sconfitta consecutiva in campionato, senza segnare neppure un gol.

Lautaro e Kjaer in azione durante il derby
Lautaro e Kjaer in azione durante il derby
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy