Maldini: “Ibra ha fatto crescere il gruppo. Quando gli abbiamo offerto 18 mesi di contratto…”

Parla il dirigente milanista

di Redazione Il Milanista

MILANO – Nel corso di un’intervista concessa ai microfoni di DAZN, Paolo Maldini, direttore tecnico rossonero, si è soffermato su Zlatan Ibrahimovic: “Ibra era già un’idea a gennaio 2019, prima che arrivasse Piatek, ma decise di restare ai Galaxy. Il suo ritorno al Milan è quindi slittato di un anno. Era un rischio, ma eravamo pronti a correrlo perché comunque aveva fatto grandi cose in MLS. Quando gli proponemmo 18 mesi di contratto fu lui stesso a scegliere di firmare per 6 e poi rivalutare la situazione, perché non sapeva cosa poteva ancora dare. Sa rompere le scatole in maniera impressionante (ride,ndr); qui c’era già un gruppo molto competitivo e lui l’ha fatto crescere spingendo tutti a porsi dei limiti più alti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy