IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

I tifosi del Milan hanno deciso: Giroud MVP con il Torino

Olivier Giroud in azione.

I tifosi rossoneri hanno votato Olivier Giroud, come migliore in campo in Milan-Torino, ecco le preferenze

Redazione Il Milanista

Basta un goal al Milan per vincere contro il Torino, nella gara del turno infrasettimanale della 10a giornata di Serie A. Segna Olivier Giroud al 14' del primo tempo sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il francese approfitta di un colpo di testa di Krunic e da due passi segna il più facile dei gola, anche se il movimento alle spalle di Aina è da attaccante di livello assoluto. L'ex Chelsea però è stato premiato anche dai tifosi rossoneri, che lo hanno votato come migliore in campo della sfida con i granata. Giroud ha preceduto Tomori e Tonali, come ha comunicato proprio il club meneghino sul sito ufficiale

I tifosi del Milan eleggono Olivier Giroud migliore in campo

Tratto dal sito ufficiale rossonero

Non c'è due senza tre: dopo Cagliari e Hellas Verona, Olivier Giroud conferma il suo grande feeling con San Siro anche contro il Torino. diventando il secondo giocatore del Milan nell'era dei tre punti a vittoria a segnare in tutte le sue prime tre presenze casalinghe di Serie A, dopo Mario Balotelli nel 2013. È l'attaccante francese, al quarto gol stagionale, inoltre il prescelto dai tifosi rossoneri come migliore in campo al termine della vittoria di misura contro la squadra granata: Giroud ha preceduto di misura sia  Tomori con il 39% delle preferenze, che Tonali a completare il podio al terzo posto.

Un bel riconoscimento, che arriva al termine di una serata in cui il campione del mondo è diventato il secondo giocatore nell'era dei tre punti a vittoria a segnare almeno un gol in tutte le sue prime tre presenze a San Siro con la maglia del Milan. Una rete - colpo sotto ravvicinato sull'assist di Krunić - da vero rapace d'area, in una partita di grande generosità e sacrificio per i compagni, come testimoniato dalle 4 sponde giocate. Bravo Oli!