Rafael Leao: “Testa e cuore, ecco come si gioca il derby”

Le parole del numero 17 del Milan

di Redazione Il Milanista
Stefano Pioli, tecnico del Milan, con Rafael Leao e Alexis Saelemaekers

MILANO – Il countdown sta per terminare: fra poco più di ventiquattr’ore l’arbitro Daniele Doveri fischierà il calcio d’inizio di Milan-Inter, derby valido per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A. Ma, soprattutto, si tratta di uno scontro al vertice che potrebbe rivelarsi determinante nella serratissima lotta per lo Scudetto. Ai microfoni di Milan Tv, ne ha parlato l’attaccante rossonero Rafael Leao: “Il derby è una partita che va sempre giocata con il cuore e con la testa giusta, per difendere la maglia. Sappiamo che non può essere una sfida come le altre. Sono convinto che verrà fuori una gara bella e divertente. Voglio dare il massimo sempre, anche quando le cose non vanno bene. L’importante è aiutare la squadra e fare il meglio possibile per dare il proprio contributo sul campo. Conosciamo l’importanza del derby, soprattutto quando vale così tanto come questa volta. Tuttavia il campionato è ancora molto lungo, non dobbiamo scendere in campo con la pressione ma solo con grandissima concentrazione. Dispiace giocare in uno stadio vuoto. Con i tifosi San Siro è indubbiamente più bello, ma loro sono vicini a noi sempre, anche sui social. Il loro supporto è di fondamentale importanza per la squadra”.

BALLOTTAGGIO – Rafael Leao è in ballottaggio con Ante Rebic per giocare dal primo minuto domani pomeriggio. Il portoghese e il croato si contendono la maglia sulla fascia sinistra, per completare il pacchetto offensivo con Calhanoglu, Saelemaekers e Ibrahimovic. Stando a quel che riferisce SportMediaset, Rebic sarebbe in vantaggio su Leao per scendere in campo nella formazione titolare. Se così fosse, il classe ’99 partirebbe inizialmente dalla panchina, pronto a subentrare a gara in corso. Al centro dell’attacco tornerà invece Zlatan Ibrahimovic, tenuto a riposo due giorni fa nella sfida di Europa League contro la Stella Rossa, a Belgrado.

Rafael Leao, attaccante portoghese del Milan
Rafael Leao, attaccante portoghese del Milan
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy