IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Milan, tra rinnovo e mercato deve scattare l’allarme per Franck Kessie?

Franck Kessié, centrocampista del Milan classe 1996

Il centrocampista è uno dei pilastri del Milan, le sue prestazioni però hanno attirato anche importanti club, ma i rossoneri studiano il rinnovo

Redazione Il Milanista

MILANO - Franck Kessie è tra i grandi protagonisti di questa stagione del Milan. Tante volte l'ex Atalanta è finito al centro delle cronache sportive grazie alle sue prestazioni e ai suoi goal, oltre alla sua precisione dagli undici metri. Avevamo riportato però della situazione contrattuale dell'ivoriano, l'accordo con la società meneghina arriverà fino al 2022. E già da tempo si parla del suo rinnovo, con la dirigenza rossonera pronta a sedersi al tavolo con il giocatore e i suoi agenti per prolungare. Vanno però registrate anche le voci di mercato sul centrocampista.

La Premier League e Franck Kessie

 Abbraccio tra Kessie e Calabria durante Manchester Utd-Mil

Franck Kessie infatti ha attirato l'attenzioni di club di primissimo piano, soprattutto in Premier League. In Inghilterra infatti il calciatore vanta da tempo diversi estimatori e le indiscrezioni sul suo conto e un possibile trasferimento Oltremanica ritornano di attualità ciclicamente. L'ivoriano attualmente piace al  Chelsea di Tuchel e al Tottenham di Mourinho. I due club di Londra sarebbero già pronti a mettere sul piatto un'importante offerta per il giocatore. Cosa che ha già messo in allarme il Milan a dire il vero. I rossoneri, infatti, rischiano di perdere uno dei leader in campo e nello spogliatoio soprattutto se la corte che arriva dall'Inghilterra sarà particolarmente convincente.

Solo per un'offerta irrinunciabile

Il portale spagnolo Fichajes.net, riferisce che le due società di Premier League sarebbero disposte a spendere anche 50 milioni di euro, pur di mettere le mani du Kessie. Un'offerta del genere però sarebbe difficile da rifiutare, visto il momento economico delicato a causa della pandemia. Nella testa di Paolo Maldini e Frederic Massara quindi starebbe balenando un'idea che fino a poche settimane sembrava essere una vera follia. Sacrificare uno dei migliori calciatori in rosa, per finanziare il prossimo mercato e rinforzare la rosa in vista della prossima Champions League, almeno questo è quello che sia augura il club meneghino. Il Milan ci pensa, Tottenham e Chelsea invece, sognano.

Potresti esserti perso