news

Milan, il punto sugli infortunati: quando rientreranno?

Infortuni Milan

Il punto sugli infortunati in casa rossonera, chi sono, quali sono i loro problemi e quando rientreranno in squadra

Redazione Il Milanista

Con l'arrivo della sosta per le nazionali è giunta l'ora di fare il punto sulla situazione infortuni in casa Milan. Sono cinque i giocatori rossoneri costretti all'assenza da problemi fisici. Tra questi alcuni riusciranno a tornare per la fine della sosta, mentre per gli altri i recuperi avranno un durata maggiore. Al momento nella lista degli infortunati figurano: Ibrahimović, Krunic, Florenzi, Bakayoko e Plizzari.

Rientri previsti dopo la sosta

Due sono i giocatori della lista che indiscrezioni vorrebbero in campo subito dopo la sosta. Ante Krunic sembra essere il più probabile, il centrale dovrebbe ormai essere guarito dall'infortunio al polpaccio destro rimediato con la nazionale Bosniaca. L'infortunio l'ha portato via un mese dai campi di gioco, ma ora il giocatore dovrebbe essere pronto a tornare da Pioli. Il secondo rientro è invece quello più atteso, Zlatan Ibrahimović manca dai campi da gioco dalla partita contro la Lazio, incontro il cui giocatore oltre a segnare ha rimediato un'irritazione al tendine d'Achille che l'ha fermato per quasi un mese. Data l'età il giocatore resta un'incognita, ma Maldini ha rassicurato sul suo rientro nel pre-gara contro l'Atalanta. Il D.s. su di lui ha detto: "L'idea è di rivederlo dopo la sosta, non ha una lesione ma un dolore al polpaccio".

 Ibrahimović contro la Lazio

Rimane un mistero il rientro di Tiémoué Bakayoko, il mediano, anche lui infortunatosi contro la Lazio, dovrebbe allungare i tempi fino a poco dopo la sosta. Alcune voci lo vorrebbero in campo già il 16 ottobre contro il Verona.

Chi non recupera

Non dovrebbero riuscire a recuperare Florenzi e Plizzari. Il primo ha subito un'operazione al ginocchio sinistro il 30 settembre, dopo essersi procurato un'infortunio nella partita contro l'Atletico Madrid. Il suo stop durerà almeno 3 settimane, tenendolo lontano sia dal club che dalla nazionale. Il terzo portiere di Pioli dovrà invece assentarsi dai campi da gioco per i prossimi tre mesi, il giocatore ha subito un delicato intervento chirurgico per risolvere una tendinopatia rotulea cronica bilaterale. Sarà quindi impossibile vedere il suo rientro in squadra prima dell'anno nuovo.

 Florenzi contro l'Atletico