IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Milan, Castillejo falso nueve guiderà l’attacco rossonero?

Confronto aereo al "Bentegodi" di Verona tra Castillejo e Ceccherini

Il Milan si prepara ad affrontare il Manchester United a San Siro, nel ritorno degli ottavi di Europa League. Pioli però dovrà fare i conti con le assenze

Redazione Il Milanista

MILANO - Si avvicina la partita di questa sera a San Siro. Milan e Manchester United si sfideranno nel ritorno degli ottavi di finale dell'Europa League, partita difficile per tanti motivi a partire dalla caratura degli avversari dei rossoneri. L'andata però regala qualche piccola speranza, anche se nei 90' di questa sera potrà accadere di tutto. Pioli e i suoi partono dall'1-1 dell' Old Trafford, a complicare le cose ci sono le tantissime assenze in casa Milan. Il tecnico del Diavolo aveva anticipato il recupero di Bennacer e Ibrahimovic in conferenza stampa. Soltanto loro due però recuperarono per il match con i Red Devils.

La situazione degli indisponibili

 Ante Rebic esce dal campo dopo l'espulsione subita

Non ci saranno Romagnoli, Rebic, Leao e Calabria. Il capitano del Milan ha avuto un fastidio al polpaccio e domani farà degli esami per capire l'entità del suo infortunio. Il croato, invece, si è fermato di nuovo per un fastidio all'anca che lo aveva tenuto fuori nelle scorse settimane. il terzino rossonero continua a lavorare per smaltite il dolore al pube e un dolore al ginocchio subentrato nelle scorse ore. Infine il portoghese, uscito anzitempo con il Napoli, ha accusato un fastidio muscolare al flessore. Situazione al limite del paradosso in attacco per i rossoneri, che avranno il solo Zlatan Ibrahimovic e Tonin per affrontare Solskjaer e i suoi uomini lì davanti.

In attacco c'è Castillejo

Lo svedese però ha appena recuperato, dal problema accusato contro la Roma, in campionato. Non ha ovviamente i 90' nelle gambe, né tantomeno il ritmo partita. Pioli sta studiando una soluzione viste le defezioni di Rebic, Leao e Mandzukic, lungo degente. Assenze tutte in contemporanea in attacco, che hanno portato alla situazioni di emergenza e alla possibilità di vedere Samu Castillejo dal primo minuto come falso nueve. Lo spagnolo dovrebbe avere il peso dell'attacco sulle spalle, in un ruolo inedito dal suo arrivo a Milano.

Potresti esserti perso