IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Zlatan, o la va o si spacca: due mesi per convincere a puntarci ancora

Zlatan Ibrahimovic

Lo svedese, stando alle indiscrezioni provenienti da Milanello, dovrebbe partire dal primo minuto contro il Bologna. Ma il futuro è incerto.

Redazione Il Milanista

Anche i leoni invecchiano. Anche loro devono leccarsi le ferite. L'avventura, grande e ricca di goal, di ZlatanIbrahimovic al Milan è conosciuta a tutti. Ma è anche conosciuta la sua tendenza a lunghi e continui infortuni, dovuti ovviamente all'eta sportiva ormai avanzata. Il "problema", se così si può definire, è che l'ingaggio è sempre molto alto e le partite che invece Zlatan finisce per giocare sono sempre meno. Come sottolinea il quotidiano Tuttosport, quello di oggi sarà anche il primo test che porterà staff tecnico e dirigenza a capire se si potrà fare affidamento su Ibrahimovic nel corso dei prossimi mesi o se, a gennaio, bisognerà intervenire sul mercato.

 Zlatan Ibrahimovic nel ritorno in campo contro il Verona.

GLI ACCIACCHI PESANO, L'INGAGGIO DI PIU' - Ibrahimovic è, con diritto e goal, il centro di gravità del Milan, ma l’età e gli acciacchi cominciano a pesare. Nonostante le eccezioni alla regola, in queste stagioni il fondo Elliott è riuscito a ridurre di parecchio il monte ingaggi rossonero, puntando molto su giovani promettenti con costi relativamente bassi. Il fondo americano avrebbe stabilito il tetto ingaggi a 4 milioni di euro, le uniche eccezioni sarebbero state Zlatan Ibrahimovic e Gigio Donnarumma. E così è stato, con il secondo che alla fine è partito quando ha preteso troppo rispetto alle disponibilità economiche messe a disposizione dalla proprietà.

IL FUTURO DI IBRAHIMOVIC - Forse persino inutile rimarcare allo stesso modo la grandissima utilità di Ibrahimovic. Il fuoriclasse svedese dà a Pioli delle soluzioni che gli altri giocatori ancora non sono in grado di dare. Ma è ovvio che l'età inizi a richiamare scelte diverse. Tra l'altro Ibra negli ultimi anni infatti è diventato anche imprenditore, con numerose società che stanno avendo tanta fortuna. Zlatan è molto attivo nel campo del Padel, con ben cinque "Padel Zenter". Ma c'è chi sostiene per lui un'altra principale e futura occupazione: nella dirigenza rossonera.