news milan

Verso il Belgio: questa sera l’Italia per la finalina, le scelte di Mancini

Roberto Mancini ct dell'Italia

Roberto Mancini, ospite al Festival dello Sport della Gazzetta, l’ha definita “importante” per rimanere nelle prime sette del ranking Fifa e godere i vantaggi nel sorteggio mondiale. La sfida di questa sera contro il Belgio, varrà...

Redazione Il Milanista

Roberto Mancini, ospite al Festival dello Sport della Gazzetta, l’ha definita "importante" per rimanere nelle prime sette del ranking Fifa e godere i vantaggi nel sorteggio mondiale. La sfida di questa sera contro il Belgio, varrà per l'Italia qualcosa di diverso del terzo o quarto posto nella Nations League 2021. Guardando gli ultimi risultati della squadra di Mancini, non può che scorgersi una flessione. Dopo la gloriosa finale di Wembley, abbiamo pareggiato due partite (Bulgaria, Svizzera), ne abbiamo persa una (Spagna) e vinto solo con la gracile Lituania. Non esattamente una marcia da campioni d’Europa.

LE ULTIME DI CASA BELGIO - Sarà così un rematch del quarto di finale che si è giocato all'Europeo, vinto 2-1 dagli azzurri a Monaco di Baviera. Sarà l'occasione di rivincita del Belgio. Lukaku non ha svolto l'allenamento ieri con il Belgio e nel pomeriggio ha lasciato Torino per fare ritorno a Londra, dove giocherà con il Chelsea le prossime gare di Premier e Champions League. Per l'attaccante affaticamentomuscolare. Martinez, così come Mancini, potrebbe valutare di dare chances ad alcuni giovani che erano in panchina contro la Francia.

 Italia-Spagna: un frame del match

LE SCELTE DI MANCINI - Mancini potrebbe attuare tante rotazioni per l'ultima partita, dando occasioni a chi non è partito titolare nella prima partita di Nations League. Il tecnico campione d'Europa dovrebbe perseguire la linea verde. Molto probabili infatti gli inserimenti di giocatori come Raspardori che potrebbe essere sostenuto da Chiesa e Berardi. In difesa tocca ad Acerbi, mentre Bonucci è squalificato. Dentro anche Locatelli.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Acerbi, Bastoni, Emerson; Pellegrini, Jorginho, Locatelli; Berardi, Raspadori, Chiesa. All. Mancini

BELGIO (3-4-2-1): Courtois; Alderweireld, Boyata, Vertonghen; Saelemaekers, Witsel, Vanaken, Carrasco; De Bruyne, Trossard; Batshuayi. All. Martinez