IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

ULTIM’ORA | Theo Hernandez negativo al Covid! Il comunicato ufficiale

Theo Hernandez

“AC Milan comunica che Theo Hernández è risultato negativo al Covid-19“. Il terzino francese, dunque, ha smaltito il virus e può tornare a disposizione di Stefano Pioli. Un sospiro di sollievo per il tecnico rossonero, che già...

Redazione Il Milanista

"AC Milan comunica che Theo Hernández è risultato negativo al Covid-19". Il terzino francese, dunque, ha smaltito il virus e può tornare a disposizione di Stefano Pioli. Un sospiro di sollievo per il tecnico rossonero, che già dal prossimo impegno in campionato (martedì a San Siro arriverà il Torino) potrà contare sul forte esterno.

Inizia bene dunque la domenica rossonera con una notizia ottima per tutti i tifosi e per la dirigenza. In queste 3 partite di assenza, il ruolo di Theo Hernandez è stato occupato daBallo-Toure. Non perfette sicuramente le sue prestazioni, ma, specie nella sfida di ieri contro il Bologna, il terzino francese naturalizzato senegalese di origini maliane è apparso in netta crescita.

 Ballo Toure, sostituto di Theo Hernandez sulla fascia sinistra, subisce il fallo da espulsione.

IN TANTI ANCORA FUORI - Sono diversi comunque i giocatori ancora indisponibili a Stefano Pioli in vista della sfida di dopodomani contro il Torino. Maignan, il cui rientro in campo è previsto in 10 settimane, che scadono il 22 dicembre 2021. Ipotizzabile, dunque, rivedere in campo l'ex Lille ad inizio gennaio 2022. Plizzari che dovrebbe rivedersi in campo più o meno con le stesse tempistiche di Maignan. Poi c'è Florenzi, l'appuntamento, per il numero 25 rossonero, è rinviato al 3 novembre, quando, a 'San Siro', si disputerà Milan-Porto di Champions League.

Da segnalare l'altro ancora positivo al Covid, BrahimDiaz; un tampone lo separa dalla possibile convocazione per la sfida contro il Torino. Rebic è in fase di recupero. Gli esami strumentali hanno escluso lesioni al legamento della caviglia ma il giocatore sente ancora dolore. La speranza del tecnico è quella di schierarlo nel prossimo turno di campionato contro il Torino. Messias si presume che debba stare fermo almeno un altro mese. Ipotizzabile, pertanto, rivederlo in campo dopo la sosta della Serie A di novembre, in occasione di Fiorentina-Milan di sabato 20 novembre, ore 20:45. Kessie ha avuto una forte influenza per tutta la settimana e dunque Pioli ha deciso di farlo rimanere a casa. L'ex Atalanta tornerà con ogni probabilità per la sfida contro il Torino.