TMW – Oddo: “Theo e Hakimi i migliori”. Vanni: “Il centrocampo sarà decisivo”

Ecco le parole di Massimo Oddo e di Franco Vanni

di Redazione Il Milanista
Romagnoli del Milan cerca di fermare Lukaku dell'Inter

MILANO – “L’Inter arriva meglio mentalmente perché ha sorpassato il Milan, ma i rossoneri vorranno recuperare terreno”. Inizia così l’intervista dell’ex Campione del Mondo del 2006 ex difensore di Lazio, Milan e Bayern Monaco Massimo Oddo al portale web Tuttomercatoweb.com . L’ex terzino che con la maglia rossonera, vestita dal 2007 al 2011 con in mezzo l’avventura in Germania (2008/09), ha vinto tutto  e ha parlato della stracittadina odierna ai microfoni del sito.

Inter favorita per lo Scudetto? –  Dover giocare una sola competizione è un vantaggio. La rosa è più ampia rispetto al Milan che però ha meritato di stare in testa per un lungo periodo”.

Al di là delle ultime due battute d’arresto, che Milan ha visto fin qui? –  Durante il campionato qualche passo falso è normale, il Milan ne ha fatti meno rispetto ad altri. Mi hanno colpito compattezza e organizzazione. In Serie A ci sono rose più forti quantomeno in quanto a lunghezza di organico. Parla sempre il campo”.

Hakimi o Theo Hernández? – “Sono tra i terzini più forti del nostro campionato e non solo”.

E domani chi vincerà? –  È una partita aperta a tutti i risultati”. 

Massimo Oddo, ex terzino di Milan e Lazio
Massimo Oddo, ex terzino di Milan e Lazio

Non solo Oddo, anche le parole di Vanni

Al portale di Tuttomercatoweb.com è intervenuto anche il giornalista di Repubblica Franco Vanni. Ecco cosa ha detto in vista della stracittadina odierna: “Faccio una premessa: il campo ha raccontato di un’Inter che interpreta la partita sempre con la stessa idea, a prescindere dagli avversari. Per questo molto dipenderà dall’atteggiamento tattico del Milan. Se i rossoneri dovessero andare all’arrembaggio rischierebbero parecchio… Se invece il Milan resta coperto, con i buoni palleggiatori e i meccanismi rodati che ha, può fare davvero bene“.

Quali gli uomini chiave? – “Scontato dirlo, ma il centrocampo sarà decisivo. Sono curioso di vedere Tonali come si approccia alla partita. L’ho sempre apprezzato ma ora mi aspetto che faccia la differenza. Deve farlo, perché l’Inter là nel mezzo ha davvero tanta qualità.”

Romelu Lukaku o Zlatan Ibrahimovic? “Nei derby Lukaku ha sempre segnato, ma Ibrahimovic se azzecca la partita è il giocatore più dominante del pianeta. Lukaku è stratosferico in campo libero, Ibra invece il campo libero se lo crea ed è chiave di volta anche per le partite bloccate. Anche se la notevole differenza di età ha evidentemente un peso nell’ipotetica scelta, soprattutto a lungo termine“.

Insistiamo. Per un derby meglio Donnarumma o Handanovic? – Donnarumma è uno dei migliori al mondo, potenzialmente un grande campione. Personalmente uno come lui vorrei sempre con me. Su Handanovic ho visto e sentito tante critiche, ma difficilmente sbaglia le partite che contano. Quest’anno penso alla gara col Napoli, ma pure a quelle con la Juventus e con la Lazio. Aspettiamo a darlo per bollito“.

Samir Handanovic e Gigio Donnarumma
Samir Handanovic e Gigio Donnarumma
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy