Stella Rossa-Milan, il commento all’andata dei sedicesimi di EL

Il Milan torna in campo dopo la sconfitta con lo Spezia e lo fa contro lo Stella Rossa, club allenato dall’ex Inter e Lazio, Dejan Stankovic.

di Redazione Il Milanista
Castillejo nel momento del cross che porta al vantaggio rossonero.

MILANO – Il Milan torna in campo in Europa League per affrontare lo Stella Rossa nei sedicesimi di finale. Nel primo tempo il Milan parte forte e si vede annullare due gol. Il primo si sviluppa su palla in profondità di Krunic per Castillejo, che conclude a rete ma viene pescato in fuorigioco. Il secondo, pochi minuti dopo, ad opera di Theo Hernandez. Sponda di Mario Mandzukic per il terzino francese che controlla con l’aiuto del braccio e calcia in rete. Anche in questo caso la rete è annullata. Nel corso del primo tempo torna a farsi vedere lo Stella Rossa con un paio di iniziative da fuori area, che non impensieriscono però Donnarumma. Al 41esimo la sbloccano i rossoneri. Castillejo punta il diretto avversario, rientra sul destro e crossa rasoterra; Pankov, difensore serbo, interviene ma il suo tocco finisce direttamente in porta.

Ante Rebic si dispera dopo un occasione mancata.

Nel secondo tempo il Milan prova a controllare il match. Al 51esimo però una ingenuità di capitan Romagnoli, regala un rigore ai serbi. Serbi che pareggiano proprio sul penalty con Kanga Kaku che non sbaglia dal dischetto. Pochi minuti dopo però, Donnarumma è bravo a lanciare Tonali in contropiede. Il centrocampista salta un uomo e poi serve in profondità Theo Hernandez. Il terzino francese viene atterrato in area di rigore. Sul penalty seguente, proprio Theo non sbaglia e fa 2-1. Al 90esimo però arriva il pareggio dello Stella Rossa sugli sviluppi di un corner.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy