Serie A, ecco quando riprenderanno gli allenamenti delle squadre

Serie A, ecco quando riprenderanno gli allenamenti delle squadre

Ecco quando riprenderanno gli allenamenti delle squadre di Serie A.

di Redazione Il Milanista
Serie A, la ripresa degli allenamenti: le date

MILANO – Ecco, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, quando riprenderanno gli allenamenti delle squadre di Serie A in attesa della ripartenza del campionato prevista per inizio maggio.

ATALANTA —
Dopo la positività di molti giocatori del Valencia appena affrontano in Champions, l’Atalanta è finita in quarantena. Niente allenamenti dunque almeno fino al 24 marzo.

BOLOGNA

—Ripresa rinviata per il Bologna. Dopo aver seguito un programma di lavoro stilato per ognuno dal preparatore atletico, i giocatori del Bologna sarebbero dovuti tornare a lavorare a Casteldebole domani. La società vista la situazione ha però deciso di prorogare alla prossima settimana: ancora non si conosce la data, ma una delle ipotesi più accreditate parla del 30.

BRESCIA

—Al Brescia restano prudenti. Al momento la ripresa è prevista per domenica 29 marzo.

CAGLIARI

—I rossoblù avevano fissato una data: venerdì 21 marzo. Ma è probabile che il ritorno ad Assemini slitti almeno alla prossima settimana.

FIORENTINA

—Quarantena fino al 26 marzo per la Fiorentina, quindi si valuterà la situazione. Al momento i positivi sono Vlahovic, Cutrone, Pezzella e il fisioterapista Dainelli. Ma il responsabile del settore sanitario è ricoverato da due giorni al reparto malattie infettive del Careggi.

GENOA

—La ripresa, inizialmente prevista per lunedì 16, dopo un consulto dirigenza-staff tecnico-staff medico, sulla base di quanto prescritto dai Medici dello Sport a livello nazionale, è stata annullata e non è dato sapere ad oggi quando potrà riprendere. Nessun tesserato, tuttavia, risulta positivo. Sede chiusa, lavoro smart per i dipendenti. Compiti a casa per i giocatori: a tutti ogni giorno viene chiesto di misurarsi la temperatura, fornendo i dati al medico per telefono. Nessun giocatore può lasciare Genova.

INTER

—Dopo la positività di Rugani, i nerazzurri sono in isolamento volontario fino al 25 marzo. Da quel momento verrà valutato se sia opportuno tornare ad allenarsi.

JUVENTUS

—Situazione decisamente complessa anche per la Juventus dopo le positività di Rugani e Matuidi. Anche per i bianconeri l’isolamento durerà fino al 25 marzo. Impossibile ora pensare alla ripresa degli allenamenti.

LAZIO

—La Lazio ha fissato la ripresa degli allenamenti per il 23 marzo, quando Inzaghi e i giocatori si ritroveranno a Formello. Si sta studiando un piano di lavoro collettivo che eviti però la possibilità di contatti sul campo, dunque per il momento niente partitelle.

LECCE

—Il Lecce avrebbe dovuto riprendere il 16, ma staff tecnico e sanitario hanno deciso di spostare il ritorno in campo fino a lunedì 23 marzo, a patto che la situazione sanitaria sia tale da garantire lo svolgimento dell’attività, nel rispetto della salute dei tesserati e dei collaboratori della prima squadra.

MILAN

—Allenamenti programmati per il 23 pure per il Milan, ma appare ormai più che probabile che ci sia un nuovo rinvio a data da destinarsi per comprendere meglio la situazione e tutelare al meglio la salute dei rossoneri.

NAPOLI

—Al momento è confermato il ritorno al lavoro degli uomini di Gattuso per lunedì 23 marzo.

PARMA

—Il Parma avrebbe dovuto riprendere oggi, ma la società ha deciso di rinviare: al momento dunque gli allenamenti sono in programma il 25 marzo.

ROMA

—Non ci sono ancora notizie sulla ripresa degli allenamenti della Roma. Al momento è tutto sospeso a data da destinarsi. Alla fine di questa settimana la società farà il punto alla luce dell’evolversi dell’emergenza.

SAMPDORIA

—Squadra, dirigenza e dipendenti in quarantena sino al 27-28 del mese in corso, dopo la positività di Gabbiadini e altri sette compagni. I giocatori hanno il divieto assoluto di lasciare i propri domicili genovesi: per loro compiti a casa e programma alimentare personalizzati. Non è prevista ad oggi alcuna ipotesi di ripresa della preparazione.

SASSUOLO

—Inizialmente si era pensato di tornare al lavoro il 17, poi club ha deciso di far slittare la ripresa di una settimana, dunque a martedì 24. Anche in questo caso si segue lo sviluppo del contagio.

SPAL

—Tutto fermo fino a data da destinarsi anche in casa Spal. Nessuno finora ha ritenuto opportuno pianificare un ritorno al campo con l’emergenza ancora in corso.

TORINO

—L’idea di riprendere oggi è stata accantonata, adesso l’ipotesi è quella di tornare al lavoro lunedì 23, ma sarà valutata nei prossimi giorni.

UDINESE

—I giocatori rimarranno in isolamento fino al 22, per valutare il rischio contagio dopo l’incontro con la Fiorentina. Si era parlato di un rientro già il 23, ma il club sembra preferisca far slittare la ripresa di una settimana.

VERONA

—Il Verona è in quarantena fino al 25 marzo per il rischio contagio successivo al match con la Sampdoria, ma la positività di Zaccagni potrebbe cambiare le carte in tavola.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy