IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Sacchi: “Milan europeo, sono una squadra giovane e piena di entusiasmo”

FERRARA, ITALY - SEPTEMBER 23: Arrigo Sacchi former coach of Italian National team attends  the Serie A match between Spal and SSC Napoli at Stadio Paolo Mazza on September 23, 2017 in Ferrara, Italy.  (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

L'ex tecnico del Milan Arrigo Sacchi ha parlato della squadra rossonera. Sentite le sue parole sulla lotta Scudetto

Redazione Il Milanista

In esclusiva alla Gazzetta dello Sport è intervenuto l'ex tecnico rossonero Arrigo Sacchi che sul Milan ha detto: “È una squadra giovane, ha entusiasmo, ha coraggio e con l’organizzazione, sia societaria sia di squadra, colma le lacune. È così che si deve ragionare. Il Milan è già europeo: gioca a sistema puro, due difensori contro due attaccanti. Quando perde uno per infortunio, dalla panchina ne entra un altro e quasi nessuno se ne accorge. Penso agli innesti di Kalulu o di Gabbia. Vuol dire che c’è un’idea di gioco che, piano piano, è stata recepita dal collettivo”. Queste le parole in esclusiva alla Gazzetta dello Sport dove è intervenuto l'ex tecnico rossonero Arrigo Sacchi.

Un rossonero ha invece fatto parlare i social riguardo a Real-PSG di ieri

Si tratta di Rafael Leao che sui suoi social ha scritto: “Non ho parole, il calcio è il miglior sport del mondo”. Parole ovviamente riferite alla vittoria super del Real Madrid di Carlo Ancelotti che nell'ultima mezz'ora è riuscito a ribaltare il PSG. Anche l'ex rossonero Alexandre Pato si è lasciato andare e ha fatto i complimenti al proprio ex tecnico Carlo Ancelotti dopo il passaggio del turno in Champions League. “Mister Carlo Ancelotti sei grandíssimo!!”. Queste le parole dell'ex rossonero Pato tramite il proprio profilo Twitter.

Secondo Pochettino era evidente il fallo su Donarrumma

Dopo l'eliminazione del PSG ha parlato Pochettino che a RMC Sport ha detto: “Quando subisci un gol come abbiamo fatto noi, la partita cambia, lo stato d’animo anche allo stadio. I tifosi hanno portato la loro squadra, tutto è cambiato. È incredibile che il fallo su Donnarumma non sia stato rivisto sul video. E’ un fallo molto evidente di Benzema secondo me. Tutti gli angoli di campo mostrano che c’è un fallo. Non capisco perché non ci fosse il VAR in quel momento”.